Il GP del Brasile di F1 cambia la sua sede in vista di quel che sarà in futuro: non più Interlagos, ma Rio de Janeiro. È questo quanto emerge da una lettera riportata da Motorsport.com del CEO di Liberty Media Chase Carey indirizzata al governatore di Rio de Janeiro Claudio Castro.

"Ti scrivo per aggiornarti che abbiamo risolto gli accordi con Rio Motorsports LLC per celebrare e promuovere gli eventi della Formula 1 a Rio de Janeiro. Siamo pronti a eseguire e annunciare questi accordi non appena gli organi competenti di Rio de Janeiro, INEA / CECA, avranno rilasciato le licenze necessarie", le parole di Carey in riferimento alle licenze necessarie per dare il via ai lavori di costruzione del circuito nella regione interessata. Un cambio di sede di cui si parlava già da mesi per i grossi problemi economici a Interlagos, che hanno portato evidentemente la Formula 1 a guardare ad altro per riproporre l'appuntamento brasiliano, quest'anno non previsto in calendario a causa della pandemia.

Formula 1
Wolff: “Verstappen non è un’opzione per la Mercedes"
8 ORE FA

Mick Schumacher sulla Ferrari! Il video del test di Fiorano

Formula 1
Hamilton: “Mi piace la sfida. Sarà difficile ritirarsi"
8 ORE FA
Formula 1
Giovinazzi verso la conferma in Alfa, la Haas su Mick Schumacher
12 ORE FA