Sempre pungente, Jacques Villeneuve ha fatto alcune valutazioni sulle recenti prestazioni del britannico della Mercedes Lewis Hamilton. Il campione del mondo in carica di F1 è reduce da un GP di Azerbaijan poco felice, condizionato da un errore in frenata che però da parte del team è stato giustificato per questioni tecniche.

Il campione del mondo 1997 non concede sconti al sette volte iridato

"Lewis a Imola è stato fortunato, ha commesso un grosso errore e non fosse arrivata la bandiera rossa nel momento giusto avrebbe pagato a caro prezzo. Domenica, a Baku, è andato dritto e anche con tutti i se e i ma è un errore enorme. A Monaco? Non c’era ed era dietro anche a Valtteri Bottas come prestazione pura".
Formula 1
Ferrari, si cambia: Vigna è il nuovo amministratore delegato
09/06/2021 A 08:00
Le considerazioni del canadese a RaceFans.net pongono, quindi, l’accento su un Hamilton più "umano" di quello conosciuto negli ultimi anni, segno che anche lui sta un po’ soffrendo un contesto nel quale la Red Bull e Max Verstappen si trovano a comandare le classifiche piloti e costruttori. Vedremo a questo punto quale reazione avrà il britannico.

Hamilton: "Continuiamo a combattere contro il razzismo"

GP Azerbaigian
Scintille Vettel-Hamilton, numeri e curiosità: il GP di Baku in 2'
08/06/2022 A 13:41
GP Spagna
Hamilton: "Siamo sulla buona strada, sono super felice"
20/05/2022 A 17:42