Jean Todt potrebbe tornare in Ferrari a breve dopo la conclusione del proprio mandato da Presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile. Il francese sta vivendo gli ultimi giorni al vertice della FIA, una lunga permanenza che ha portato nel bene o nel male a tanti cambiamenti.
Stando a quanto riporta un articolo del Corriere della Sera, il 75enne nativo di Pierrefort sarebbe pronto per tornare a ‘casa’ dopo aver manifestato a John Elkan la sua volontà di ricoprire il ruolo di ‘superconsulente’ accanto al confermato Mattia Binotto.
Formula 1
Alfa Romeo, cambia il nome e scompare il tricolore dal logo
3 ORE FA
Non ci sarebbe quindi un cambio di vertice al muretto della Rossa che continuerà a mantenere intatta la propria fiducia nei confronti del nostro connazionale, pronto per condurre il costruttore di Maranello all’interno di uno dei cambi regolamentari più importanti della storia della massima formula.
Todt ricoprirebbe di fatto il medesimo ruolo che aveva in Mercedes l’ex campione del mondo Niki Lauda. L’austriaco è stato sempre presente nel box della casa teutonica senza avere una carica esecutiva di team principal, mansione che ha ricoperto negli anni come tutti gli appassionati ricordano.

Formula 1 in lutto: è morto Frank Williams, aveva 79 anni

Formula 1
Ferrari, Elkann dice no a Jean Todt e scarta Valentino Rossi per le corse Gt
18/01/2022 A 09:31
Formula 1
La nuova Ferrari si svela il 17 febbraio
17/01/2022 A 09:01