Romain Grosjean tornerà al volante di una monoposto di F1 a sette mesi di distanza dal terribile incidente avuto nel GP del Bahrain. In quell’occasione il pilota della Haas andò a sbattere violentemente contro le barriere e la sua vettura andò a fuoco. Il francese, però, uscì incredibilmente illeso dalle fiamme (si procurò “solo” alcune ustioni alle mani) e avrà l’occasione di guidare nuovamente una macchina della massima categoria automobilistica. E non sarà una vettura qualsiasi, ma una Mercedes!
Il 35enne avrà la possibilità di salire a bordo della W10 con cui Lewis Hamilton vinse il Mondiale 2019, in occasione di un giornata di test prevista il prossimo 29 giugno al Paul Ricard (circuito su cui si disputa il GP di Francia). Due giorni prima avrà la possibilità di compiere alcuni giri in un demo-run.
Formula 1
Jean Todt: "Ferrari? Per vincere serve eccellenza a tutti i livelli"
IERI ALLE 15:29
Romain Grosjean ha espresso tutta la sua soddisfazione: “Sono così contento di tornare su una macchina di F1. Sarà un’opportunità speciale guidare la Mercedes che ha vinto il Mondiale, sarà un’esperienza unica. Ringrazio il team e Toto Wolff per l’opportunità: aveva manifestato la sua intenzione subito dopo l’incidente e mi ha davvero invitato“.

Grosjean: "Tra le fiamme urlavo 'Non posso morire oggi!'"

Formula 1
Binotto: "Cosa manca per il titolo? La mentalità dei tempi di Schumi"
IERI ALLE 13:06
Formula 1
Latifi lascerà la Williams a fine stagione. Ecco i possibili sostituti
23/09/2022 ALLE 14:48