Più le cose vanno male, più bisogna lavorare per cambiarle”, è così che esordisce Sergio Perez in tweet di bilancio di quanto questa stagione in F1 gli abbia regalato. Un’annata dalla mille emozioni che l’ha portato al termine a conquistare un grande piazzamento, ovvero il quarto posto in classifica generale, e ancor più importante la sua prima vittoria in carriera su Racing Point.

Formula 1
Maya Weug: ecco chi è la prima donna pilota per la Ferrari
IERI A 13:44

Un campionato complicato dal Covid, che ha colpito personalmente il messicano, costretto a saltare due GP in un calendario molto compresso: “Si è ammalata anche la mia famiglia e aver saltato due gare mi è parso come perdere tutto. Il recupero fisico è stato pure difficile e proprio in quel momento mi è stato ufficializzato che non sarei stato confermato nel 2021”, ha ricordato Sergio. Il riferimento è all’appiedamento dalla Racing Point per consentire al tedesco Sebastian Vettel di essere inserito nella squadra che dal 2021 prenderà il nome di Aston Martin.

Dovevo fare risultato, ma non avevo a disposizione gli aggiornamenti per la mia macchina. Abbiamo avuto un’opportunità di podio, ma abbiamo sbagliato strategia. Poi il podio è arrivato!”, scrive Perez (secondo in Turchia ndr.) aggiungendo: “Mi serviva un altro podio in quel momento decisivo per me, stava per arrivare (in Bahrain ndr.) quando il motore ha smesso di funzionare a pochi giri dalla fine quando era fatta. Così per la gara dopo, quando il propulsore sarebbe stato ancora più importante (il remake sul layout diverso di Sakhir ndr.), ho dovuto usare il motore vecchio per non incorrere in penalità. Dopo mezzo secolo, il Messico è tornato a vincere, abbiamo chiuso al quarto posto nella classifica costruttori. E io ho avuto l’opportunità per la quale ho lavorato più di 25 anni”, la chiosa.

Perez, infatti, dal 2021 correrà in Red Bull e avrà una grande chance per competere ai massimi livelli al fianco di uno dei piloti più talentuosi del Circus, ovvero l’olandese Max Verstappen. Sarà una grande sfida per lui.

Ferrari, 1000 GP in Formula 1: la Scuderia diventata leggenda

Formula 1
Mondiale 2021: come si chiameranno le monoposto? I nomi
22/01/2021 A 10:46
Formula 1
Vettel: "Decisione Ferrari? A me non cambia nulla"
20/01/2021 A 11:23