Qualche sospetto si era avuto dalla tre giorni di test, dalle libere del venerdì e più ancora da quelle del sabato mattina: Max Verstappen e la Red Bull Honda hanno tutte le carte in regola per sfidare Sua Maestà Mercedes, ed è proprio l'olandese a centrare la prima pole position del Mondiale 2021 mettendosi alle spalle Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. A parità di mescole (gialle), Max ha rifilato oltre tre decimi alle frecce d'argento, facendo calare il silenzio nel box della scuderia di Toto Wolff.
Buone notizie anche per la Ferrari, subito in seconda fila grazie al 4° tempo di Charles Leclerc, al solito chirurgico in qualifica. In quarta fila con l'8° tempo l'altra rossa di Carlos Sainz, frenata da alcuni problemi soprattutto nelle prime fasi. A differenza di Red Bull (ma Perez è fuori dai primi dieci) e Mercedes, le rosse partiranno con gomme morbide, più performanti nell'immediato ma presumibilmente meno durevoli.
Sugli scudi Verstappen, Leclerc e Pierre Gasly, ottimo 5°. Male Sergio Perez, che con la stessa gomma gialla del compagno non è riuscito ad entrare in Q3, e male soprattutto Sebastian Vettel, clamorosamente eliminato in Q1 mentre il compagno Lance Stroll ha il 10° tempo.
GP Bahrain
Ufficiale, ok alla Sprint Race per 3 GP nel 2021: come funziona
26/04/2021 A 16:28

LA GRIGLIA DI PARTENZA

1. VerstappenRed Bull-Honda1’28"997
2. HamiltonMercedes1’29"385
3. BottasMercedes1’29"586
4. LeclercFerrari1’29"678
5. GaslyAlpha Tauri-Honda1’29"809
6. RicciardoMcLaren-Mercedes1’29"927
7. NorrisMcLaren-Mercedes1’29"974
8. SainzFerrari1’30"215
9. AlonsoAlpine1’30"249
10. StrollAston Martin1’30"601

MOMENTI CHIAVE

- Brividi assortiti in Q1, dove un doppio testacoda di Mazepin su Haas ha creato diversi problemi agli altri piloti in pista. Fra questi Carlos Sainz, frenato anche da un leggero errore, che ha seriamente rischiato l'eliminazione. Eliminazione che ha invece investito in pieno Sebastian Vettel: debutto peggiore con l'Aston Martin non poteva esserci per il quattro volte campione del Mondo ex ferrarista.
- Nel momento decisivo della Q3 Hamilton ha piazzato il solito colpo da campione, ma meglio di lui ha saputo fare Max Verstappen. Una sfida fra campionissimi che speriamo di ritrovare in gara e durante il resto dell'anno. L'ultimo tentativo della Q3 ha premiato anche Charles Leclerc con la seconda fila e Daniel Ricciardo, più veloce di Norris nel giorno del suo debutto al volante della McLaren.

IL MIGLIORE

MAX VERSTAPPEN (Pilota Red Bull) - Ovviamente Max. L'arrivo del quotatissimo Sergio Perez non ha scalfito di un millimetro il suo unico vero obiettivo: battere Hamilton e la Mercerdes. Non è la prima volta che in qualifica l'olandese precede le frecce d'argento, ma mai come in questa alba di Mondiale 2021 si ha l'impressione che questa volta la sfida sia aperta. E se gli stimoli aumentano, Max può davvero fare una stagione da ricordare. Menzione anche per il rientrante Fernando Alonso, nei primi dieci con la problematica Alpine mentre il compagno Ocon è rimasto impantanato già in Q1.

Max Verstappen dopo la pole position stampa una torta in faccia a David Coulthard, ex pilota ed intervistatore che oggi ha compiuto 50 anni

Credit Foto Getty Images

IL PEGGIORE

SEBASTIAN VETTEL (Aston Martin) - E a proposito di pantano in Q1, non si poteva pensare ad un esordio peggiore in Aston Martin per Sebastian Vettel, subito eliminato. Certo la ex Racing Point non è una monoposto facile, coi gravi problemi di setup emersi nel week end. Ma Lance Stroll è arrivato fino alla Q3, ed il timore che i problemi di Vettel vadano molto oltre le difficoltà di assetto si fanno sempre più spazio. Urge riscatto in gara.

F1: tutti i team e i piloti del Mondiale 2021

GP Bahrain
Alonso, ritiro dal GP Barhain per colpa... Di un panino
29/03/2021 A 15:13
GP Bahrain
Pagelle: Leclerc convince, Hamilton-Verstappen da urlo
28/03/2021 A 19:53