Il grande ritorno di Fernando Alonso in Formula 1 non è stato proprio indimenticabile. Il pilota asturiano, infatti, ha abbandonato il GP del Bahrain al 31° dei 57 giri previsti del primo Gran Premio della stagione (vinto da Hamilton). Una perdita di potenza al motore ha fermato la sua Alpine, fatto inizialmente inspiegabile rispetto ai dati che avevano dal muretto.
Dopo i test condotti, però, si è venuto a capo delle problematiche della vettura francese. Un involucro di plastica, che copriva un panino, si è incastrato nella bocchetta di aerazione del freno posteriore, provocando il surriscaldamento dell'impianto, con il conseguente pericolo per l'integrità della vettura e del pilota.
Dopo il primo stop, abbiamo avuto un problema che ci ha costretti a ridurre le prestazioni della macchina. Dopo la seconda sosta, (giro 26) un rivestimento di plastica di un sandwich si è incastrato nei condotti dei freni posteriori, provocando alte temperature e danneggiando l'impianto frenante. abbiamo deciso di ritirarci per motivi di sicurezza. È stato un peccato, considerando la solidità che Fernando stava dimostrando fino a quel momento. [Marcin Budkowski, direttore tecnico dell'Alpine]
Formula 1
Ferrari, inizio da 6 ma il 3° posto nel Mondiale è possibile
29/03/2021 A 10:18
Niente da fare quindi per Fernando Alonso che spera di avere maggior fortuna per il prossimo Gran Premio di Imola previsto per il 18 aprile.

Alonso, Schumacher, sprint race: le novità della F1 2021

GP Bahrain
Pagelle: Leclerc convince, Hamilton-Verstappen da urlo
28/03/2021 A 19:53
Formula 1
Alonso: "All'altezza di Hamilton e Verstappen? Sono migliore"
25/03/2021 A 13:26