Charles Leclerc dovrà scontare una penalità di almeno dieci posizioni sulla griglia di partenza del GP del Canada, tappa del Mondiale di Formula 1 che va in scena sul circuito di Montreal. La Ferrari ha infatti deciso di cambiare la centralina sulla monoposto del monegasco e il regolamento parla chiaro: in caso di sostituzione di questo componente il pilota subirà una retrocessione di dieci piazze rispetto al risultato ottenuto in qualifica. Facciamo un esempio: nel caso di conquista della pole-position si scatterà dall’11esima piazzola.
La Scuderia di Maranello ha preso questa decisione in seguito al ritiro per problemi tecnici avuto la scorsa settimana a Baku. Per il momento gli uomini guidati dal team principal Mattia Binotto hanno optato per non montare il quarto turbo, operazione che se effettuata costringerebbe Charles Leclerc a partire dal fondo dello schieramento indipendentemente dal risultato delle qualifiche. Oggi, però, la Ferrari potrebbe agire diversamente e decidere di cambiare tutto in modo da scontare tutte le penalità in un’unica occasione.
GP Canada
Sainz: "Sono stato l'uomo più veloce in pista, è un peccato"
20/06/2022 A 13:52
Ricordiamo che Charles Leclerc ha usato il terzo motore durante le prove libere (al termine delle quali si è deciso di sostituire la centralina). Si tratta di un propulsore nuovo, senza chilometri all’attivo e che potrebbe essere parzialmente depotenziato dopo quanto successo in Azerbaijan. Ad ogni modo il monegasco ha concluso le prove libere 2 al secondo posto, con appena 81 millesimi di ritardo da Max Verstappen.

Leclerc, che guaio! Distrugge la Ferrari 312 all'Historic GP di Monaco

GP Canada
Verstappen: "E' stata dura. Eravamo in difficoltà rispetto alla Ferrari"
20/06/2022 A 13:22
GP Canada
Hamilton: "Tornare a Montreal è una delle sensazioni più belle dell'anno"
20/06/2022 A 13:18