Il Gp del Canada, nona prova del Mondiale 2022 di Formula 1, va in archivio con un altro passo avanti in classifica di Max Verstappen. La Ferrari deve accontentarsi del 2° posto di Sainz e del 5° di Leclerc, ma ha il conforto di un passo gara sul livello, se non migliore, di quello Red Bull e del ritiro di Perez. Bene Hamilton e le due Alfa, clamoroso il botto di Tsunoda. I nostri voti al Gp.
Max Verstappen (Red Bull) 1° classificato: voto 9 - Il suo può essere apparso come un week end di ordinaria amministrazione, in realtà Max non ha sbagliato una virgola ed ha fatto bottino pieno pur non essendo il più veloce. Sabato non ha fatto errori quando la situazione era critica, al contrario di Perez e Sainz, per poi alzare decisamente l'asticella nel decisivo finale del Q3. In gara è stato impeccabile in partenza, ordinato nella parte centrale e impeccabile nel finale, quando la Ferrari di Sainz aveva qualcosa in più sul ritmo e l'olandese non gli ha mai offerto un solo centimetro utile. Asso pigliatutto.
GP Canada
Sainz: "Sono stato l'uomo più veloce in pista, è un peccato"
20/06/2022 A 13:52

Verstappen: "L'auto va bene anche sull'asciutto e questo è un bene"

Carlos Sainz (Ferrari) 2° classificato: voto 7,5 - Paga la seconda fila in qualifica, perché il passo gara e la lotta ravvicinata nel finale con Verstappen dimostrano che è stato il più veloce in pista. Come fu a Monza alle spalle di Gasly, ai tempi della Mclaren, resta disperatamente attaccato all'avversario senza avere lo spunto necessario per passarlo e a conquistare la prima vittoria in carriera. Quell'errore in Q3, a conti fatti, ha pesato. C'è di buono, anche in ottica Costruttori, che Carlos sembra aver finalmente trovato il giusto feeling con la F1-75, dopo le sofferenze del primo terzo di stagione. E' il momento buono per il salto di qualità.
Lewis Hamilton (Mercedes) 3° classificato: voto 8 - Welcome back, Lewis. Grande qualifica, gara inappuntabile sia nei tempi sul giro che nelle scelte strategiche, meritatissimo ritorno sul podio finalmente davanti a George Russell.
George Russell (Mercedes) 4° classificato: voto 7 - Solito lavoro senza sbavature, il 4° posto in classifica Piloti non mente. Questa volta perde il confronto con Hamilton, più che altro per la scelta di azzardare le slick sabato in Q3. Perché il ritmo, anche questa volta, c'è stato eccome.
Charles Leclerc (Ferrari) 5° classificato: voto 6,5 - Tanti sorpassi, un paio splendidi, in una gara in cui ha dovuto armarsi di pazienza. Ma la rimonta si è fermata fuori dalla zona podio per il tanto tempo perso - oltre che nel pit stop - durante i tanti, troppi giri alle spalle di Ocon. Dove gli mancavano velocità e parecchia trazione in uscita di curva per poter portare l'attacco. Ha ovviamente sofferto più degli altri sulle gomme, ma l'impressione è che il suo setup non fosse perfetto, per lo meno non efficiente come quello di Sainz.
Fernando Alonso (Alpine) 9° classificato: voto 5 - Voto da condividere con la squadra, che lo tiene troppo a lungo in pista quando perdeva un secondo e mezzo al giro su tutti. Strategia sbagliata che fa evaporare le prospettive maturate in qualifica, cui segue una seconda parte di gara in cui Fernando, anche dopo il pit stop, non trova più il ritmo finendo pure alle spalle del compagno Ocon. Viste le premesse, una domenica amara che diventa anche peggio con la penalità di 5 secondi che gli fa perdere due posizioni.
Guanyou Zhou (Alfa Romeo) 8° classificato: Voto 7 - Gran week end del cinese dell'Alfa Romeo, che entra per la prima volta in Q3 e resta nella top ten anche in gara, pur con un setup che non gli concede grandi margini di manovra in rettilineo. Finalmente al livello del compagno di team Bottas (voto 7) .
Pierre Gasly (Alpha Tauri) 14° classificato: voto 4 - Inatteso passaggio a vuoto: fuori in Q1 il sabato, timido in partenza, anonimo nel resto della gara.
Lando Norris (McLaren) 15° classificato: voto 4 - Ha avuto anche problemi tecnici, soprattutto in qualifica, ma il secondo week end consecutivo alle spalle di un Ricciardo in crisi nera non è un buon segnale. Urge riscatto a casa, Silverstone.
Yuki Tsunoda (Alpha Tauri) - nc: voto 3 - Offre linfa ai luoghi comuni: il suo botto contro le barriere in uscita dai box, con gomme fredde e aggressività insulsa, è roba da kamikaze. Che in tempi di budget cap non è il massimo.

Sainz: "Ho fatto di tutto per raggiungere Verstappen, non è bastato"

GP Canada
Verstappen: "E' stata dura. Eravamo in difficoltà rispetto alla Ferrari"
20/06/2022 A 13:22
GP Canada
Hamilton: "Tornare a Montreal è una delle sensazioni più belle dell'anno"
20/06/2022 A 13:18