Resta ancora stregato il primo trionfo in carriera di Carlos Sainz in un Gran Premio di Formula 1. Lo spagnolo della Ferrari ci arriva vicino al GP del Canada, nel nono round del Mondiale 2022: la safety car riapre tutto a 16 giri dalla fine, riazzerando il distacco tra il leader della corsa Max Verstappen e il pilota del Cavallino Rampante. Sainz tenta un disperato assedio, rimanendo sempre sotto al secondo di ritardo e potendo usufruire del DRS per tutto il finale di gara, ma non basta per sopravanzare l'olandese campione in carica, che si difende in maniera straordinaria, potendo contare su una Red Bull veloce in rettilineo.
Subito dopo la bandiera a scacchi, Sainz lascia andare in team radio tutta la frustrazione per la mancata vittoria: "Le ho provate tutte ragazzi". Dal muretto rosso Binotto cerca di consolarlo per la solida prestazione: "Bravo Carlos. Mancato poco. Bravo così".

Il video del team radio di Sainz dopo il GP Canada

GP Canada
Sainz: "Sono stato l'uomo più veloce in pista, è un peccato"
20/06/2022 A 13:52

Le dichiarazioni di Sainz nel post-gara

"Ho spinto a tutta e non ho lasciato nemmeno un centimetro in frenata o vicino ai muretti. Le ho provate tutte per provare ad attaccare Max Verstappen ma non c’è stato verso, non avevo abbastanza velocità per avvicinarmi del tutto al tornantino e sfruttare al massimo il DRS. Siamo molto contenti del passo gara che avevamo a disposizione, siamo stati in grado di mettere pressione a Max fino alla fine e penso che le tempistiche del pit-stop siano state giuste. Ci siamo arrivati vicini oggi, ma ci è mancato qualcosa. Mi prendo gli aspetti positivi di questo weekend e ci riproveremo sin dal prossimo appuntamento".

Sainz: "Felice del rinnovo con Ferrari, ora l'obiettivo è fare meglio"

GP Canada
Verstappen: "E' stata dura. Eravamo in difficoltà rispetto alla Ferrari"
20/06/2022 A 13:22
GP Canada
Hamilton: "Tornare a Montreal è una delle sensazioni più belle dell'anno"
20/06/2022 A 13:18