L’incidente tra Pierre Gasly e Brendon Hartley ha decisamente cambiato l’esito del GP della Cina 2018, terza tappa del Mondiale F1, disputato la scorsa settimana. Il contatto tra le due Toro Rosso ha infatti portato all’ingresso della safety car e ha permesso alle Red Bull di fermarsi e di montare le gomme più morbide, consegnando di fatto la vittoria a Dani Ricciardo e costringendo Sebastian Vettel a chiudere in ottava posizione dopo il contatto con Max Verstappen.
In Germania, patria del pilota Ferrari attualmente in testa al Mondiale, continua la polemica tanto che il quotidiano Berlin Kurier ha intitolato a tutta pagina: “Complotto dei tori contro Vettel“. La stampa tedesca insinua che la Toro Rosso, succursale della Red Bull, potrebbe avere creato appositamente quell’incidente in modo da favorire la squadra principale. Al momento non ci sono indagini in merito a questo fatto ma vedremo se ci saranno delle novità nelle prossime settimane.
GP Cina
Vettel: "Contatto? Non c'è molto da aggiungere", Verstappen: "Ci siamo chiariti"
15/04/2018 ALLE 09:29
GP Cina
Colloquio e pacca sulla spalla: è già pace fatta tra Verstappen e Vettel dopo l'incidente?
15/04/2018 ALLE 08:32
GP Abu Dhabi
GP di Abu Dhabi 2022: orari Diretta tv e Live-Streaming
15/11/2022 ALLE 00:05