Lewis HAMILTON 10: Altro weekend da grandissimo fenomeno. Dopo aver faticato per tutte le libere e in qualifica, in gara si riscopre e lascia le briciole al compagno. Parte meglio, si porta in testa e vola via. La Mercedes è più forte e oggi lo ha dimostrato, con l'inglese che si riporta in testa al mondiale.
Valtteri BOTTAS 9: Dopo un gran weekend, cala sul più bello. Perde la corsa in partenza, pattinando sulla linea bianca esterna. Non riesce comunque mai ad avvicinarsi al compagno di squadra. Lascia per la prima volta la leadership del mondiale.
GP Cina
Hamilton fa il bis nel dominio Mercedes: Bottas secondo, Vettel terzo e lontano
14/04/2019 ALLE 05:53

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas nel post Gara del GP di Cina

Credit Foto Eurosport

Sebastian VETTEL 7: Primo podio stagionale, ma questa è forse l'unica nota positiva di oggi. In fin dei conti il podio arriva grazie alla strategia dei box, che lo aiuta per il terzo posto finale. Bravo finalmente a manterenere la calma nel duello con Verstappen. Tenta nel finale a riavvicinarsi a Bottas, senza successo.
Max VERSTAPPEN 8: Con una macchina che sembra essere inferiore alla Rosse, riesce sempre a stare al passo con Vettel e Leclerc. E' quello che fa saltare il banco in entrambe le soste, guadagnandosi una meritata quarta piazza. Prova anche a dare fastidio a Seb con la sua solita manovra, ma stavolta l'azzardo non riesce.
Charles LECLERC 7: Torna sulla terra dopo un weekend da urlo in Cina. Parte bene e batte il compagno, per poi riconsegnargli la posizione su ordine dai box. Seb però non se ne va e il monegasco perde tempo. Strategia abbastanza strana del muretto anche sulla seconda sosta, dove rimane fuori per troppo tempo con gomme usate. Alla fine chiude tristemente quinto, senza grosse colpe.
Pierre GASLY 6: Sufficienza di incoraggiamento per il francese, che per la prima volta arriva in alto, anche se lontanissimo dal compagno di squadra. Si prende la gloria per il giro più veloce nel finale.
Daniel RICCIARDO 7: Prima volta a punti quest'anno, primo dei normali dopo i tre top team. Può tornare a sorridere, anche se la Renault chiude doppiata.
Kimi RAIKKONEN 7: Non è una sorpresa. Con la sua costanza l'Alfa Romeo si mantiene in quarta piazza nel costruttori.
Alexander ALBON 8: Dopo la legnata di ieri parte dai box, ma con una buona strategia e un ritmo fantastico va ancora a punti. Insieme a Norris è certamente la più bella sorpresa di quest'inizio di stagione.
Antonio GIOVINAZZI 5: Ancora non ci siamo. Va bene che è partito ultimo, ma ci si aspettava una maggiore rimonta dell'italiano. Invece è mestamente 15mo, solo davanti alle inguardabili Williams.
HAAS 4: Cosa sta succedendo al team americano? Dopo Melbourne c'è stato un crollo verticale. La macchina non va e i piloti sembrano passeggeri a bordo della vettura. A Baku difficilmente ci saranno miglioramenti.
Lance STROLL 4: Dopo la bella gara di Melbourne, sta velocemente crollando. Pessimo ieri in qualifica, il peggiore di oggi, lontanissimo dal compagno di squadra saldamente in zona punti.
GP Cina
Prestazioni, strategie, tensioni: la Ferrari è un rebus, Mondiale già in salita
15/04/2019 ALLE 08:24
GP Cina
Hamilton fa il bis nel dominio Mercedes: Bottas secondo, Vettel terzo e lontano
14/04/2019 ALLE 05:53