Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno giocato duro. Forse troppo. Sono andati davvero oltre, Max ancora di più rispetto a Hamilton. La posta in palio è il titolo mondiale e i due non si risparmiano nessun colpo, sconfinando frequentemente sotto la cintura. Chi finirà davanti ad Abu Dhabi diventerà campione 2021 con Max in vantaggio perché ha una vittoria in più (9-8) e se finissero fuori tutti e due il campionato sarà suo.
Verstappen-Hamilton a pari punti ad Abu Dhabi: le combinazioni
GP dell'Arabia Saudita
Direttore gara Masi: "Accordo tra team? Decidevano loro, non avevo autorità"
06/12/2021 ALLE 13:05

Una direzione non all'altezza

A questo punto verrebbe da pensare al finale di Suzuka 1990 quando Senna buttò fuori Prost alla prima curva. Oggi però i commissari non lascerebbero passare impunito un episodio del genere. Certo che a Gedda chi doveva far rispettare le regole non è stato all’altezza dei due combattenti. Troppi errori, troppe incertezze, un’assurda trattativa per ridisegnate lo schieramento dopo la seconda bandiera rossa.
A gridare vendetta è stata soprattutto la prima bandiera rossa. Una scelta inspiegabile che avrebbe potuto falsare il campionato, ma che poi fortunatamente non ha influito visto che si ripartirà da zero a zero e palla al centro ad Abu Dhabi, qualcosa che non capitava da trent’anni e che terrà altissima la tensione per tutta la settimana.

Il capolavoro di Verstappen

Comunque andrà a finire Max e Lewis hanno dato spettacolo per tutta la stagione. Si sono superati, hanno portato la sfida oltre l’asticella, qualche volta anche oltre le regole. Sono stati esagerati, maliziosi, furbi, cattivi. Hanno messo in questo campionato tutti gli ingredienti per trasformarlo in un colossal hollywoodiano.
La seconda partenza di Verstappen è stata un capolavoro assoluto. È passato dove nessuno poteva ipotizzare. Ma poi la sua resistenza agli attacchi di Hamilton è andata davvero oltre il limite, una ripetizione di quanto accaduto in Brasile, tanto che gli è stato chiesto di lasciare la posizione. Cosa che Max ha fatto a modo suo, prima prendendo la scia di Hamilton, poi dopo la seconda richiesta, rallentando di colpo tanto che Hamilton lo ha tamponato.

Il tamponamento di Hamilton: Max oltre il limite

Verstappen penalizzato di 10", Hamilton senza colpe
Chi tampona ha abitualmente torto. Ma qui non siamo in strada e l’impressione è che Max abbia fatto una furbata. D’altra parte era solo nel suo interesse un finale con lui e Lewis fuori pista. L’impressione è che Max per resistere a una Mercedes tornata ad essere la miglior macchina in pista, stia usando tutti i mezzi a sua disposizione. Leciti e un po’ meno leciti. Troppo spesso in pista dà l’impressione di giocare secondo regole sue non accettando di essere sorpassato. Ha un talento incredibile. Ma anche un senso della legalità tutto suo.

"Ciao Palermo, Monza is calling": Verstappen, che cavalcata

GP dell'Arabia Saudita
Niente festa per Verstappen, lascia il palco dopo la premiazione
06/12/2021 ALLE 09:47
GP dell'Arabia Saudita
Verstappen penalizzato di 10", Hamilton senza colpe
05/12/2021 ALLE 23:25