La Ferrari sta vivendo una stagione estremamente complicata, le prestazioni sono deludenti e i risultati scarseggiano ad arrivare. A Maranello si sta lavorando già per il prossimo anno e anche in vista del 2022, quando entrerà in vigore il nuovo regolamento. Il team principal Mattia Binotto ha analizzato la situazione e a it.motorsport.com ha parlato degli scenari che attendono il Cavallino Rampante: “Al Nurburgring abbiamo delle novità a completamento del pacchetto e ne avremo altre tra due settimane (si parla del diffusore, ndr), sono tutti affinamenti del progetto attuale volti a trovare conferme sulla strada da intraprendere per il 2021”.

GP Eifel
Ottima Ferrari in FP3: Leclerc è 3°, Sebastian Vettel 5°
10/10/2020 A 11:28

"Nel 2021 avremo un nuovo motore ma azzerare il gap con Mercedes sarà impossibile"

Il prossimo anno avremo un motore completamente nuovo che da mesi sta girando al banco fornendo dei buoni riscontri. E poi le novità di regolamento a livello aerodinamico costringeranno tutti a rifare praticamente le vetture per quanto riguarda la zona posteriore. Sono tutti aspetti sui quali dobbiamo lavorare per recuperare terreno nella prossima stagione.

Il team principal del Cavallino rampante però tiene comunque ben piantati per terra, consapevole che anche l'anno prossimo la Mercedes continuerà a fare il bello e il cattivo tempo:

Azzerare il divario dalla Mercedes sarà praticamente impossibile, però l’obiettivo è quello di essere decisamente più competitivi rispetto a quanto non siamo in questo momento.

Crozza, il nuovo personaggio è Binotto: "Crisi Ferrari? Colpa dell'antifurto"

GP Eifel
Le pagelle: Hamilton leggenda, Leclerc commovente
11/10/2020 A 15:09
GP Eifel
Hamilton "Un onore eguagliare Schumacher", Leclerc "Abbiamo sofferto"
11/10/2020 A 15:07