1) Finalmente il Nurburgring! Anche se stavolta è Eifel

Der Start beim Großen Preis von Deutschland 2013 auf dem Nürburgring

Credit Foto Getty Images

Formula 1
L'addio Honda e il futuro inquietante della Formula 1
07/10/2020 A 09:28

Dopo oltre sette anni la Formula 1 torna al Nurburgring. Questo posto racchiude la storia del motorsport, al pari di Monza, Silverstone, Montecarlo, Indianapolis e pochi altri posti al mondo. Per tanti anni l'"Inferno Verde" ha rappresentato il top dell'automobilismo. Ora non si corre più su quella pista divenuta famosa per l'incidente a Niki Lauda nel 1976, ma si disputa sulla GP-Strecke, circuito nato a metà anni '80 nella parte sul del vecchio tracciato e riammodernato più volte. Qui la F1 manca dal 2013, ora ci torna per la classica Una-Tantum che va tanto di moda in questo strano 2020. Altra cosa strana è che si chiamerà GP Eifel, nome dell'altopiano su cui è stato costruito il circuito. Il motivo di questo nome è che il Gran Premio di Germania era inserito nel primo calendario 2020, poi stravolto dalla pandemia e quindi cancellato. Per non avere un secondo GP con questo nome, si è fatta questa scelta.

Come pista non ha lo stesso fascino del Mugello, ma per la storia che ha fa sempre piacere tornare a correrci. Avremo una gara emozionante come le ultime disputate? La pista non ha mai offerto tantissimo spettacolo negli ultimi anni, ma il meteo e, soprattutto, il freddo, potrebbero essere grandi protagonisti. La pioggia farà visita al circuito per tutto il weekend, ma sono le temperature a preoccupare: si prevedono 8 gradi per la qualifica e 10 per la gara. Clima mai visto negli ultimi anni, sarà una vera impresa far scaldare le gomme.

2) Hamilton raggiungerà il record di Schumacher?

Michael Schumacher (l.) und Lewis Hamilton

Credit Foto Getty Images

Doveva essere Sochi il teatro del record eguagliato, ma la penalità presa ha rovinato tutto. Lewis Hamilton arriva in Germania con un solo scopo: raggiungere Schumacher nella classifica delle vittorie all time. Ne manca solo una, raggiungibilissima in Germania, terra di casa della scuderia della Stella. Ce la farà?

3) Sempre la solita lotta per il secondo posto. Chi vincerà tra Bottas e Verstappen?

Valtteri Bottas (Mercedes) und Max Verstappen (Red Bull)

Credit Foto Getty Images

Come ogni weekend, non sembrano esserci margini per aggiungere altri nella lotta per il podio, che rimane sempre e solo a tre. Oltre a Hamilton, saranno Valtteri Bottas e Max Vrstappen a giocarsi la top three. Come detto, l'inglese è sempre favorito, anche perché al Nurbrurgring ci ha già corso e ha anche vinto. Tra gli altri due rivali solo il finlandese ha girato qui nel 2013 con la Williams. Per l'olandese invece è un circuito inedito. Solita solfa: la Mercedes ne ha di più della Red Bull, per cui Bottas è favorito per il secondo posto su Verstappen. Ma Max sta stupendo tutti in questa stagione, unico a rimanere al passo della vettura della Stella con un mezzo assolutamente inferiore.

4) Cosa aspettarsi dalla Ferrari?

Charles Leclerc (Ferrari) - GP of Russia 2020

Credit Foto Getty Images

Domanda che ci si pone ormai ogni weekend: come andrà la Ferrari al Nurbrurgring? In confronto alle ultime uscite c'è, finalmente, una grossa novità, è cioè che arriverà una Rossa con molti aggiornamenti. Sono le prime vere migliorie della stagione per la SF1000, meglio tardi che mai. Ci saranno nuove pance laterali, ma soprattutto una nuova sospensione posteriore, che dovrebbe migliorare e tanto il comportamento della vettura. A Sochi la Ferrari non ha fatto malissimo, si spera di poter continuare questa lenta risalita.

5) Mick Scumacher al volante di una Formula 1. Come andrà?

Mick Schumacher sulla Ferrari! Il video del test di Fiorano

Per ultimo un debutto carico di significati: Mick Schumacher scenderà in pista nelle prime prove libere del venerdì al volante della Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi. Uno sogno che si realizza per il figlio di Michael, al momento in testa al mondiale di GP2. Occhi puntati quindi sul box Alfa Romeo nelle FP1, però con una grossa incognita: il meteo potrebbe essere inclemente e con soli 4 set di intermedi e 3 di bagnato estremo, la scuderia potrebbe decidere di far saltare tutto. Sarebbe un vero peccato, ma solo un rinvio a data da destinarsi. Il tedesco prima o poi arriverà in F1.

Formula 1
Basta Interlagos: il GP Brasile si sposta a Rio
06/10/2020 A 10:58
Formula 1
Wolff: “Verstappen non è un’opzione per la Mercedes"
7 ORE FA