Sebastian Vettel è carico in vista del fine settimana del Gran Premio di Eifel 2020 di F1. Si corre in Germania, casa sua, sullo splendido circuito del Nurburgring, per cui per il pilota della Ferrari non si tratta di un weekend come gli altri. Correre nei confini amici, tuttavia, non è mai semplice per il quattro volte campione del mondo. In carriera, dopotutto, ha vinto solo una volta nelle terre teutoniche, mentre le due ultime volte lo hanno visto vivere momenti davvero opposti. Nel 2018 il suo incidente a Hockenheim ha segnato l’inizio della fine delle sue speranze a livello di titolo, mentre un anno fa ha saputo centrare uno straordinario secondo posto dopo essere scattato ventesimo e ultimo dalla griglia.

Formula 1
Vettel: "Con Ferrari ho fallito, chiudo senza rimpianti"
08/10/2020 A 11:51

"Fondamentale far funzionare le gomme"

"In generale, ho ricordi molto belli del Nürburgring - conferma nel corso della conferenza stampa che ha sancito il via ufficiale del fine settimana di gara - ma la mia vittoria nel 2013 è stata ormai qualche tempo fa. È stata una piacevole sorpresa avere l’occasione di correre un altro Gran Premio su questo tracciato. La pista più importante è ovviamente la Nordschleife. Avevo 17 anni quando ci ho guidato per la prima volta su di una auto stradale, e dopo lo Schwedenkreuz c’è stato un momento piuttosto difficile, perché un veicolo del genere non è costruito per la Nordschleife ed i freni erano allentati. Ho quasi rotto l’auto”. Sarebbe bello correre su quel tracciato? “Sarebbe fantastico se ci potessimo guidare con una F1, ma perché ciò avvenga dovremmo prima avere un nuovo asfalto. Con le nostre auto sulla pista più difficile del mondo sarebbe il massimo”.

Tornando al presente il meteo potrebbe essere davvero decisivo nei prossimi giorni con rischio pioggia sempre presente e temperature davvero basse. “Sarà fondamentale far funzionare le gomme. Ci aspettiamo temperature intorno ai dieci gradi e dovremo vedere se sarà asciutto o bagnato. Puoi preparare la macchina al meglio in termini di temperature, ma ti accorgi della situazione solo quando vai in pista”.

"Mick Shumacher avrà un futuro radioso"

Riguardo al debutto in F1 di Mick Schumacher ecco il pensiero di Vettel: “Si merita questa opportunità. Spero che non lo vedremo solo venerdì al Nürburgring, ma anche in pianta stabile nel 2021. Mick ha avuto una stagione impressionante in F2 e guida la classifica generale. È un ragazzo favoloso, mi piace e sono sicuro che avrà un futuro radioso davanti a sé”.

Vettel: "Il 7° posto in rimonta è arrivato con un po' di fortuna"


GP Russia
Vettel: disastro a Sochi, testacoda e botto in Q2
26/09/2020 A 12:44
Formula 1
Perché Lewis Hamilton è il più grande della sua epoca
12/10/2020 A 13:30