Max Verstappen (Red Bull) 1° classificato: voto 8 - Sbaglia al via, ma finalizza comunque alla perfezione un week end che ha preparato minuziosamente fin da venerdì. Straordinario sul primo pit stop, quando si tiene alle spalle Bottas e sopravanza Hamilton grazie ad un out lap in cui polverizza circa 3" ai due Mercedes. E freddo nella seconda parte, quando in Red Bull decidono per il secondo pit stop e lui va a riprendere le frecce d'argento. Il Paul Ricard era un feudo Mercedes, e gli uomini di Toto Wolff puntavano al bersaglio grosso dopo le difficoltà dei circuiti cittadini. Vittoria che vale doppio.
Lewis Hamilton (Mercedes) 2° classificato: voto 7 - L'impressione è chi ci abbia messo tutto ciò che poteva, e la resistenza nulla sul sorpasso finale di Verstappen era puro realismo. La Mercedes ha qualche difficoltà, il grip della macchina non è quello degli anni d'oro e il muretto sbaglia spesso a livello strategico. Serve ogni singolo grammo del suo talento, ma una cosa è certa: ora è lui l'inseguitore, la lepre è la Red Bull di Verstappen.

Il sorpasso Verstappen-Hamilton al GP di Francia 2021

Credit Foto Getty Images

GP Francia
Ferrari, Leclerc: "Migliorare? Non a breve termine"
20/06/2021 A 15:49
Sergio Perez (Red Bull) 3° classificato: voto 6 - Bravo a gestire il primo set di gomme e a prendersi il podio su Bottas, ma è evidente che quando l'asticella si alza, Verstappen e Hamilton fanno un'altra corsa (e un'altra qualifica). Però i punti nel Costruttori arrivano copiosi, a differenza che coi passati compagni di Verstappen.
Valtteri Bottas (Mercedes) 4° classificato: voto 5 - Si scioglie come neve al sole quando Verstappen gli si presenta negli specchietti alla staccata della variante sul Mistral; far perdere un po' di tempo all'olandese avrebbe potuto giovare a Hamilton. Ma se ha perso il podio la responsabilità è principalmente del team, che non lo ha fermato per una seconda sosta come chiedeva a gran voce. Cornuto e mazziato.
Daniel Ricciardo (McLaren) 6° classificato: voto 6,5 - Finalmente là dove deve stare con la sua McLaren, vicino al compagno di squadra Norris (voto 7) e in zona punti. In gara è forse per la prima volta in stagione vicino al passo di Lando, e qui è stato particolarmente abile nella gestione delle gomme, critica per tutti. In Renault ci aveva messo qualche tempo ad ingranare, probabile che avvenga lo stesso qui. In crescita.
Fernando Alonso (Alpine) 8° classificato: voto 7 - Nel week end in cui l'Alpine annuncia un insolitamente lungo (3 anni) contratto per Ocon, Fernando si riconferma dopo la bella gara di Baku e centra ancora una volta la zona punti, col compagno ben lontano (14°). E quando c'è da lottare coi ragazzini non si fa pregare. Ruggine rimossa.

Fernando Alonso al GP Francia 2021

Credit Foto Getty Images

Carlos Sainz (Ferrari) 11° classificato: voto 5,5 - Fuori dai punti partendo dalla terza fila. Ma la Ferrari gli è evaporata fra le mani in preda ad un inspiegabile crisi di rigetto gomme, e miracoli non poteva farne. Restano un'ottima qualifica ed una gestione del week end comunque migliore rispetto a quella del compagno Leclerc.
Charles Leclerc (Ferrari) 16° classificato: voto 4 - Lui, al contrario di Sainz, aveva perso l'orientamento già da venerdì. Non trovando mail il bandolo della matassa fra gomme calde all'inizio del giro o nelle ultime curve. Male in qualifica, alla deriva in gara e doppiato nel finale, quando ha fatto una seconda sosta dalla disperazione. Passaggio a vuoto della Ferrari, ma anche suo personale.

Vettel, 14 anni di soprannomi alle monoposto: da Gina a Bond Girls

GP Francia
Verstappen vince la battaglia con Hamilton, disastro Ferrari
20/06/2021 A 12:57
GP Styria
Kubica torna al volante dell'Alfa Romeo: FP1 del GP di Stiria
20/06/2021 A 12:08