Lewis Hamilton sfrutta l’uscita di pista di Sebastian Vettel e trionfa nel GP di Germania, lasciando al secondo posto il compagno Bottas. Ecco tutte le dichiarazioni a caldo dopo la gara di Hockenheim.

Lewis Hamilton (primo posto, Mercedes)

GP Germania
Vettel tradito dalla pioggia: Hamilton vince il GP di Germania e torna leader nel Mondiale
22/07/2018 ALLE 12:51
Era molto difficile data la posizione di partenza, era altamente improbabile ma ci devi credere sino in fondo. Ho detto una lunga preghiera prima della partenza e il team ha fatto un lavoro meraviglioso. Non avrei mai potuto pensare in qualcosa di simile, ma è successo. Il mio sogno si è avverato. È davvero incredibile, le condizioni erano difficili e al tempo stesso perfette. Sono contentissimo per il grande lavoro fatto dal team, spero che la loro fiducia nel mio lavoro sia ancora più forte dopo questa vittoria.

Valtteri Bottas (secondo posto, Mercedes)

La vittoria era alla portata, però l’ha spuntata Lewis. La safety car è uscita in un momento più favorevole a lui. Per il team però è un risultato perfetto e va bene così. C’è stata battaglia con Hamilton, ma non sono riuscito a stare avanti e così ho pensato a minimizzare i rischi.

Kimi Raikkonen (terzo posto, Ferrari)

Sapevamo che era una pista insidiosa per le possibilità di pioggia e alla fine è successo di tutto. Bottas mi ha superato mentre ero impegnato in un doppiaggio sulla Sauber, è stata una delusione. Con il bagnato avremmo vinto noi? Non lo so, ho guidato la mia macchina e posso rispondere solo di quella. Con le condizioni miste, però, è sempre stata difficoltosa per noi. Quando vai troppo veloce non c’è molto da fare.

Sebastian Vettel (ritirato, Ferrari)

Le gomme da asciutto non erano fresche, ma erano le migliori per quel momento. Ho commesso un errore piccolo e ho bloccato le gomme, un errore piccolo che è divenuto enorme. Fino a quel momento avevamo gestito bene tutto, avrei dovuto fare meglio. È stato un errore mio. Non il più grande che ho fatto, ma con le conseguente più pesanti. Sono più deluso che arrabbiato. Non è stato un errore enorme, l’impatto sul risultato della gara però lo è stato. Avevamo la corsa in tasca, stavamo gestendo e poi è arrivata la pioggia. Oggi non ci voleva.
Formula 1
La Ferrari di Marchionne: dall'arrivo di Vettel alla lite con Liberty per il futuro della Formula 1
21/07/2018 ALLE 19:19
Formula 1
🏎 Ferrari, in F1 la stabilità paga: Binotto va aiutato, non rimosso
21/11/2022 ALLE 08:49