Visto come è andato il weekend oggi non sarebbe stato semplice fare la pole, detto ciò quello che è successo oggi è difficile da mandare giù. Io ci metto sempre la faccia e continuerò a farlo, ma quanto accaduto oggi è inaccettabile. È stato fatto un errore grave
Così Maurizio Arrivabene, team principal della Ferrari, commenta ai microfoni di Sky Sport l'errore di strategia nel corso delle qualifiche del Gran Premio del Giappone.
GP Giappone
Domina Hamilton e la Mercedes a Suzuka, la Ferrari sbaglia strategia e Vettel è solo ottavo
06/10/2018 A 05:48
"È una questione di scelte, non di strategia. Io non intervengo mai nelle scelte tecniche, ma oggi sono arrabbiato. Ci sono rimasto un po' male", aggiunge ancora il manager della scuderia di Maranello. "È vero che siamo una squadra giovane, che siamo tutti impegnati per fare del nostro meglio, ma a volte serve un po' più di esperienza e furbizia. A volte devi saper cogliere le occasioni quando si presentano, avere quel sesto senso e quello spirito 'corsaiolo' che a noi manca", prosegue Arrivabene. "È inutile fare processi, è sicuramente successa una cosa che non va bene. Ne abbiamo parlato, abbiamo ragionato e ho invitato tutti a fare certe riflessioni. Domani c'è una gara da fare, bisogna andare in pista con determinazione e serenità", conclude il Team Principal della Ferrari.

Suzuka '88, quando Senna vinse il mondiale con meno punti di Prost

GP Giappone
Ferrari, caos imperdonabile: perdere da Hamilton si può, implodere no
08/10/2018 A 05:52
GP Giappone
GP di Giappone in Diretta tv e Live-Streaming
05/10/2018 A 17:40