Si preannuncia un weekend problematico per quanto concerne il Circus della F1 impegnato nel prossimo round del Mondiale 2019 in Giappone. Il tifone Hagibis, che si sta abbattendo nella zona asiatica, potrebbe mettere a rischio il corretto svolgimento del programma del weekend, stando a quelle che sono le previsioni.
Al momento non sono state apportare modifiche, tuttavia è tutt’altro che lontana l’ipotesi di un cambiamento di orario relativo alle qualifiche di sabato 12 ottobre.
GP Giappone
Leclerc: "Giappone? Non dimentico Jules Bianchi"; Vettel: "Adoro Suzuka"
08/10/2019 A 12:42
La FIA, la F1, il circuito di Suzuka e la Federazione automobilistica giapponese - si legge in una nota della Fia - stanno monitorando da vicino l’evoluzione della situazione relativa al tifone Hagibis e il suo potenziale impatto nel fine settimana. Si sta compiendo ogni sforzo per ridurre al minimo l’interruzione del programma, tuttavia la sicurezza dei fan, dei concorrenti e di tutti sul circuito di Suzuka rimane la priorità assoluta. Tutte le parti continueranno a controllare l’evolversi degli eventi e forniranno ulteriori aggiornamenti a tempo debito
La Federazione internazionale avrebbe già considerato l’ipotesi di spostare alle 9 italiane il time-attack di sabato, tuttavia, vista le previsioni e l’arrivo della perturbazione, non è affatto da escludere un rinvio del time-attack a domenica mattina (giapponese), cosa che è già avvenuta nel 2004 e nel 2010.
giandomenico.tiseo@oasport.it

Suzuka '88, quando Senna vinse il mondiale con meno punti di Prost

GP Giappone
Che confusione a Suzuka, il GP finisce un giro prima. Vettel: "Serve più chiarezza"
15/10/2019 A 05:36
GP Giappone
Vettel-Leclerc, harakiri dopo le troppe tensioni. Ma il passo gara ha detto Mercedes
14/10/2019 A 08:50