Un week-end di fuoco. Non basta il maltempo, che rischia di sconvolgere il programma del GP di Giappone per la Formula 1.Lewis Hamilton ha deciso di aumentare la tensione, provocando la Ferrari. Il britannico, campione del mondo in carica, ha parlato dell’episodio accaduto a Sochi, con lo scambio di posizioni tra Vettel e Leclerc. Per Hamilton Vettel ha perso il ruolo di guida numero uno nella Rossa, come riportato da Marca:
È una dinamica interessante, perché ovviamente Sebastian era il numero uno e ora chiaramente non lo è più. Sia come energia che come prospettiva, stanno spingendo Charles. E questa è una cosa buona per il team? Non credo, ma è la filosofia che hanno sempre avuto. Noi non ci lamentiamo, perché abbiamo una buona filosofia che funziona bene e non abbiamo intenzione di modificarla a breve
Poi il confronto con la situazione accaduta in Mclaren con Fernando Alonso: “Non avevo dietro di me il team all’inizio. Chiaramente Fernando era il numero uno designato, ma a metà stagione le cose sono cambiate. Lui era ancora il numero uno perché era il pilota più pagato, ma ad un certo punto ci hanno messo alla pari e si è visto come le cose sono andate a Montreal o Indianapolis, con lo stesso quantitativo di benzina. Io capisco la situazione perché quando arrivi vuoi le stesse opportunità. Ma ci sono piloti che hanno sempre voluto lo status da numero uno, per loro è più facile. Partendo alla pari, entrambi possono diventare numero uno da un weekend all’altro“.
GP Giappone
Che confusione a Suzuka, il GP finisce un giro prima. Vettel: "Serve più chiarezza"
15/10/2019 A 05:36
GP Giappone
Vettel-Leclerc, harakiri dopo le troppe tensioni. Ma il passo gara ha detto Mercedes
14/10/2019 A 08:50