Lewis HAMILTON (Mercedes) 1° classificato: voto 7,5 Certo, guida in modalità stereo acceso, sigaretta e gomito appoggiato. Ma la zampata del campione l'ha piazzata sabato, quando ha lottato con qualche difficoltà di assetto, si è girato illudendo Bottas e poi gli ha dato la solita bastonata aggiorna-record. Il brivido finale ha dato un senso al sudore profuso. C'è quando serve.
Max VERSTAPPEN (Red Bull-Honda) 2° classificato: voto 8,5 Cosa chiedergli di più. Bravo in partenza a rimettersi dietro con cattiveria Leclerc, veloce e costante nella gara in solitaria. Condizione che non esalta le sue qualità agonistiche, ma che ne certifica la forza. Anche perché, visto il rendimento di Albon e visti i tempi di entrambi i 'bibitari' in qualifica - mai esaltanti nemmeno nelle gare precedenti - c'è la sensazione netta che Mad max aggiunga parecchio al potenziale effettivo della Red Bull-Honda. Senza di lui le Mercedes non avrebbero tirato così in lungo con le gomme.
GP Gran Bretagna
Lewis Hamilton, che numero! Il video della sua vittoria a Silverstone su tre ruote
02/08/2020 A 15:56
Charles LECLERC (Ferrari) 3° classificato: voto 8,5 E' tornato ad essere super-Charles. Strepitoso in qualifica, col passaggio in Q3 con gomme gialle ed una seconda fila arpionata a meno di un decimo da Verstappen. In gara ha tenuto un ritmo anche superiore a quello che gli consente la Ferrari attuale. Mai Impensierito da McLaren, Renault e Racing Point. Il podio è il giusto premio ad un week end di altissimo livello, tecnico e strategico.

Charles Leclerc, GP Gran Bretagna 2020, F1, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Sebastian VETTEL (Ferrari) 10° classificato: voto 5 Certamente condizionato dalla giornata di venerdì, in cui non ha quasi potuto lavorare sul set up della macchina. Ma il divario prestazionale da Leclerc e la gara da spettatore non depongono a suo favore. Fortunato ad entrare in zona punti.
Valtteri BOTTAS (Mercedes) 11° classificato: voto 6 Per quello che ha nel piede, ci ha anche provato.Timidamente in partenza (si veda a parti invertite la partenza dell'anno scorso), cercando di dare pressione a Re Lewis nel resto della gara. Ma l'impressione è che l'inglese, per batterlo, si tenga persino qualcosa nel taschino. Poi ovviamente gli dèi del motore hanno azzoppato prima lui del compagno. Eterno secondo.
Romain GROSJEAN (Haas-Ferrari) 16° classificato: voto 6 Voto a metà fra l'8 per il ritmo tenuto coi primi dopo la Safety Car e i warning per la difesa eccessiva su Sainz prima e Ricciardo poi. Non siamo fra i 'ragionieri' della Formula 1 che pesano col bilancino sanzioni e penalità contro natura, viva i corpo a corpo. Ma cambiare direzione in frenata, da che mondo è mondo, è manovra carognetta.
Antonio GIOVINAZZI (Alfa Romeo-Sauber) 14° classificato: voto 7 Ottima gara di Antonio, al di là delle investigazioni. E' stato il più veloce del gruppetto di fondo, il saldo su Raikkonen è sempre più in attivo, soprattutto in qualifica. Fondamentale per costruirsi un futuro stabile in Formula 1.

Antonio Giovinazzi - Scuderia Alfa Romeo

Credit Foto Getty Images

Racing Point-Mercedes (Team): 4 In attesa del verdetto FIA sul concorso fotografico vinto in inverno, a Silverstone la Mercedes 2019 raccoglie poco o nulla. Hulckenberg appiedato prima ancora del semaforo verde dalla power unit, Stroll mai in grado di avere il ritmo per uscire dall'anonimato. Certe benemerenze bisogna anche sapersele meritare.

Ferrari, Leclerc diventa attore per il cortometraggio di Lelouch

GP Gran Bretagna
Leclerc: “Non è la Ferrari che vogliamo, questo podio è un colpo di fortuna"
02/08/2020 A 15:21
Formula 1
Hamilton vince col brivido a Silverstone. Ferrari a podio con un super Leclerc (3°), Vettel 10°
02/08/2020 A 13:03