Con un clamoroso contatto in prima variante dopo i rispettivi pit stop, Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno aperto le porte del Gp d'Italia ad una clamorosa doppietta McLaren, con Daniel Ricciardo che torna sul gradino più alto del podio davanti a Norris e Bottas, protagonista di una gran rimonta. Alle spalle del podio le Ferrari di Leclerc e Sainz, poi Perez con la Red Bull. Alla fine, grazie alla Sprint Qualifying di ieri, Verstappen lascia la Brianza con due punti guadagnati su Hamilton, e la certezza di un'altra settimana di tensioni e polemiche dopo quella seguita al botto di Silverstone.

Il contatto Hamilton-Verstappen a Monza.

Credit Foto Getty Images

L'incidente

GP Italia
Incredibile a Monza: incidente Hamilton-Verstappen
12/09/2021 A 13:47
Perché a decidere le sorti della gara, sebbene Ricciardo fosse meritatamente in testa dalla prima curva, è stato il contatto in prima variante fra i due contendenti al titolo, una riedizione del Gp di Gran Bretagna a velocità molto più basse, ma con un coefficiente di pericolo non inferiore. Incidente di gara, ma è indubbiamente Verstappen a perdere la macchina sul cordolo fino a saltare sopra quella di Hamilton, chiamando ancora una volta in causa il sistema Halo che protegge provvidenzialmente la testa dell'inglese. Un corpo a corpo nato peraltro quasi per caso, a causa dei problemi avuti da entrambi al pit stop e dalle differenti strategie. Hamilton schiuma rabbia, perché nell'incidente ha ben poche responsabilità e perché perde punti in un week end in cui la Mercedes era complessivamente più veloce della Red Bull.

Ordine d'arrivo

Daniel RicciardoMcLaren+ 1.747
Lando NorrisMcLaren+ 4.874
Valtteri BottasMercedes+ 7.188
Charles LeclercFerrari+ 9.224
Sergio PerezRed Bull+10.614
Carlos SainzFerrari+12.033
Lance StrollAston Martin+17.505
Fernando AlonsoAlpine+18.168
George RussellWilliams+20.673
Esteban OconAlpine+22.345

Momenti chiave

Partenza - Hamilton è l'unico a schierarsi con gomme dure, contro le medie gialle di tutti gli altri. Ricciardo scatta meglio di tutti e prende il comando su Verstappen alla prima curva, Hamilton ha a sua volta un'ottimo start e supera Norris, provando anche l'attacco allo stesso Verstappen alla Roggia, ma deve tagliare la variante e Lando gli torna davanti.
Giro 1 - Giovinazzi, leggermente toccato da Sainz, va a muro in uscita dalla Roggia e compromette un'altra ottima qualifica. Cambia il muso ai box, ma riparte dal fondo e perde la zona punti.
Giro 10 - Ricciardo tiene la leadership su Verstappen, che ha probabilmente un miglior passo ma non riesce ad attaccarlo. Hamilton soffre negli scarichi di Norris come ieri, si attende la finestra dell'unico pit stop previsto per smuovere le acque.
Giro 24 - Ricciardo è il primo a fermarsi, Verstappen prova a sopravanzarlo con un giro in più in pista, ma al momento del suo pit stop ha un problema all'anteriore destra, che gli fa perdere diversi secondi e lo vede tornare in pista nel traffico.
Giro 26 - Mentre Verstappen è bloccato al box Lewis Hamilton supera Norris e decide di entrare a sua volta di cambiare le gomme. La sua sosta dura un paio di secondi in più del dovuto, quando rientra in pista si ritrova, in fondo al rettilineo, appaiato a Verstappen. Lewis tiene l'interno, Max non molla per prenderselo in uscita ma salta sul cordolo e perde il controllo della Red Bull, che centra la Mercedes e toglie di gara entrambe.
Giro 30 - Dietro la Safety car si riparte con Ricciardo e Leclerc davanti a Norris, Perez, Bottas e Sainz. Norris passa subito la Ferrari del monegasco ed apparecchia la doppietta, dietro Bottas è quello che spinge più forte.
Giro 32 - Perez passa Leclerc tagliando leggermente la Roggia, il ferrarista perde la posizione anche da Bottas e al messicano verranno successivamente imposti 5" di penalità.
Ultimi giri - Nel finale di gara Ricciardo e Norris tengono sotto controllo il ritorno di Bottas e si prendono il Gp d'Italia a Monza. Alle spalle del podio la Ferrari di Leclerc.

La gioia di Daniel Ricciardo sul podio.

Credit Foto Getty Images

I top

Daniel Ricciardo - Se l'è costruita con la Sprint Qualifying di ieri, dove ha posto le basi per provare un attacco in partenza e sognare in grande. La frittata Hamilton-Verstappen gli dà una mano, ma la sua vittoria è più che meritata.
Valtteri Bottas - Vince la qualifica sprint il sabato, e risale fino al podio partendo dalla pit lane nel Gp. E' sembrato addirittura che la sua Mercedes fosse complessivamente più brillante di quella di Hamilton.
Charles Leclerc - Ci ha messo tutto, fino addirittura ad insidiare Bottas nel finale. Nella giornata in cui McLaren ha fatto il pieno, limita i danni con una gara di grande sostanza.

I flop

Sebastian Vettel - Altro week end da dimenticare nella fase calda delle trattative sul rinnovo di contratto. primo giro da incubo con le Alpine che lo sfilano, e alla fine lontano da Stroll, che porta a casa i punti.

La statistica

Per i 100 anni del Gp d'Italia, da Montichiari a Monza passando per Imola, la McLaren torna a vincere a nove anni di distanza dall'ultima bandiera a scacchi, nove anni da incubo soprattutto nella gestazione del motore Honda che oggi è là a giocarsi il Mondiale. Ed è l'occasione per tornare a sorridere anche per l'"italiano" Ricciardo, tornato al successo da Monaco 2019.
GP Italia
Lewis-Max, lotta tra due maschi Alfa come Senna e Prost
13/09/2021 A 06:29
GP Italia
Verstappen penalizzato! 3 posizioni in meno in griglia a Sochi
12/09/2021 A 20:57