È Valtteri Bottas a vincere la Sprint Race di Monza, ma l'euforia è tutta in casa Red Bull. È vero che Bottas si è aggiudicato la "mini gara” del sabato, ma il pilota finlandese partirà per ultimo in griglia causa il quarto cambiamento stagionale di Power Unit. Ecco che ad approfittarne è Verstappen che, un po' a sorpresa, guida sugli stessi tempi del pilota Mercedes e si prende un insperato 2° posto che gli vale quindi la pole position. Insperato considerando le prestazioni nelle FP1 e in qualifica che lo davano molto dietro rispetto alle due frecce d'argento. Non proprio felice, ovviamente, Hamilton che, protagonista di una pessima partenza, si ritrova 5° nella sprint race e con punti persi nei confronti dei rivali. Partirà 4°, ma punta solamente - a suo dire - alla seconda piazza al termine del GP.

Lewis HAMILTON (Mercedes)

Ho avuto troppo pattinamento delle gomme in partenza. Non mi aspettavo di ritrovarmi addirittura alle spalle delle McLaren, ma è stata colpa mia. Oggi ho perso un po’ di punti e adesso dovrò cercare di dare il massimo per limitare i danni rispetto a Verstappen
GP Italia
Vince Bottas, pole a Verstappen: 5° Hamilton davanti alle Ferrari
11/09/2021 A 14:28
Penso che la Red Bull sia ancora la miglior macchina. Lo è stata per tutta la stagione. Noi siamo più forti questo week end, però oggi Max è stato molto vicino a Bottas nella sprint race. Per come si è messa, penso che domani sarà una vittoria facile per Verstappen. Io dovrò cercare di arrivare al secondo posto in qualche modo

Max VERSTAPPEN (Red Bull)

È fantastico rivedere i tifosi italiani che hanno una passione fantastica. Riguardo alla gara, è andata un pochino meglio del previsto, siamo passati in seconda posizione e abbiamo portato a casa due punti che fanno sempre comodo
Le Mercedes sembrano molto veloci, ho dato tutto per restare vicino e domani sarà una bella battaglia. Noi abbiamo configurato la nostra macchina per avere una buona velocità di punta quindi non sono preoccupato, ma sappiamo che le Mercedes ha un buon passo per tutto il giro. Ci proveremo e proveremo a fare una bella gara

Valtteri BOTTAS (Mercedes)

Mi sento bene dopo questo successo, dopotutto era un po’ di tempo che non chiudevo al 1° posto. Purtroppo domani scatterò in fondo al gruppo, ma ho tanta velocità e proverò a rimontare il più possibile. Oggi però voglio godermi questa affermazione. Ho disputato una gara pulita e ho potuto sfruttare un ottimo passo. Fino ad ora ho messo in scena un fine settimana perfetto, ma sarà un’altra storia in gara. Come si è visto non è affatto facile superare, soprattutto quando si forma un trenino di monoposto tutte con a disposizione il DRS. Ad ogni modo avremo la possibilità di scegliere le gomme che vogliamo, dopodiché darò tutto quello che ho

Daniel RICCIARDO (McLaren)

Era da tantissimo tempo che non mi trovavo in questa situazione. Siamo in prima fila vista la sanzione di Bottas, sono molto felice per questo

Lando NORRIS (McLaren)

In gara attaccherò. La prova di oggi mi ha dato una buona opportunità partendo molto bene

Antonio GIOVINAZZI (Alfa Romeo)

Non è stato semplice senza strategia, abbiamo spinto dal primo giro. L’obiettivo era partire subito e guadagnare posizioni. Fare bene davanti al nostro pubblico è sempre bello. Oggi è stata una gara completamente diversa rispetto a quella di domenica. Il passo era buono, ma sono solo 18 giri. Saluto il mio fan club, c’è tanta gente a seguirmi e mi fa molto piacere

Christian HORNER (Team Principal Red Bull)

Era dal 2013 che non partivamo in pole position su questo tracciato. Scattare davanti qui a Monza sarà molto importante, non ce lo aspettavamo proprio. Oggi Max ha disputato una grande prova e ha anche conquistato 2 punti pesanti. Ora non ci rimane che sciogliere il dubbio sulle gomme in vista di domani. Iniziamo con il dire che, per quanto visto ieri, ci immaginavamo una Mercedes molto più dominante. Non avevano un passo clamoroso e penso avessero qualche problema a livello di ricarica delle batterie. Domani molto, ma non tutto, si deciderà al via. Sarà fondamentale partire bene e sperare che non ci siano contatti. Ricciardo? Non siamo certo preoccupati della sua prima fila, sia per noi sia per loro è una grande opportunità quindi non rischierà al massimo. Tutto ruoterà attorno alle gomme. Sarà una gara lunghissima e gli pneumatici faranno la differenza, valutando tra prestazione al via e sulla lunga distanza

Hamilton: "Continuiamo a combattere contro il razzismo"

GP Italia
Incidente per Sainz a Monza, Ferrari distrutta in FP2
11/09/2021 A 11:05
GP Italia
Bottas partirà per ultimo domenica a Monza: cosa dice il regolamento
10/09/2021 A 18:20