"E' una grande vittoria, ma sono esausto per il caldo". Così Daniel Ricciardo, pilota della Red Bull, commenta sul podio intervistato da Mark Webber la vittoria nel Gran Premio della Malesia. L'australiano è stato protagonista di un simpatico siparietto quando ha bevuto lo champagne dalla scarpa offrendolo anche al 'compagni' di podio Max Verstappen e Nico Rosberg. "E' stata una gara di grandi sfide, Lewis (Hamilton, ndr) ha avuto quel problema e ne ho approfittato. Oggi è andata in modo opposto a Montecarlo, è una grande emozione. Avevo detto che almeno una gara l'avrei vinta e ce l'ho fatta. Grazie al team, a tutti per il sostegno. Ora mi prenderò un po' di riposo, berrò ancora qualche bicchiere stasera, e poi penseremo al Giappone", ha aggiunto un raggiante Ricciardo.
Soddisfatto anche Nico Rosberg, terzo. "Pensavo che dopo la prima curva fosse tutto finito, è stato grandioso reagire e arrivare sul podio - dice - Grazie a tutti i fan per il sostegno, mi auguravo una giornata migliore ma va così. Ora sono stanco, ma è un buon momento in generale e attendo con impazienza la prossima gara dove attaccherò al massimo".
"Provo dolore, abbiamo lavorato tantissimo nel weekend. Ho fatto tutto quello che dovevamo fare ma il motore è poi esploso. Ci sono 8 piloti con il motore Mercedes al traguardo e solo il mio è esploso - è invece il commento amaro di Lewis Hamilton - Non c'era nessuna avvisaglia, stava andando tutto benissimo", ha aggiunto. "Dura ora per il Mondiale? E' difficile certo, ma non c'è nulla che possa fare. Devo tenere la testa giù e continuare a fare quello che stavo facendo".
GP Stati Uniti
GP degli Stati Uniti 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
7 ORE FA
"Oggi ci mancava qualcosa sul tempo a ogni giro, non abbiamo mai avuto una vera chance di sfidarli per il podio anche se abbiamo fatto del nostro meglio - ha ammesso Kimi Raikkonen - Ci mancava un po' di velocità, poi ho anche danneggiato la macchina sul fondo quando Rosberg mi ha toccato. E' stata la miglior gara che potessimo fare, ma il risultato non è quello che avremmo voluto. Ovviamente non aiuta la doppietta Red Bull, ma purtroppo oggi non potevamo fare di più", ha concluso Raikkonen.
E a proposito della doppietta Red Bull, arriva anche il commento entusiasta di Chris Horner: "Un podio fantastico, non ce lo aspettavamo. La macchina è cresciuta molto, il team ha lavorato in modo incredibile".
Gran Premio di Turchia
Le pagelle: finalmente Bottas e Perez, motore Ferrari promosso
10/10/2021 A 15:54
Gran Premio di Turchia
Bottas: "Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo"
09/10/2021 A 13:25