È finita con la Ferrari danneggiata la pazza gara di Sebastian Vettel in Malesia. Il pilota tedesco, che ha chiuso al quarto posto, è stato protagonista di un contatto con la Williams di Lance Stroll subito dopo aver tagliato il traguardo. Vettel ha parcheggiato la propria monoposto a bordo pista ed è stato scortato ai box da Wehrlein. Solo l'ultima di una lunga serie di peripezie capitate al pluri campione del mondo...
Andiamo con ordine: la personale Odissea di Vettel era cominciata nel sabato di qualifiche; i problemi elettrici al motore non sono stati risolti in tempo nonostante i disperati tentativi nel box Ferrari e di fatto il pilota tedesco è stato a tutti gli effetti uno spettatore non pagante nell'ambito della decisiva sessione. E pensare che era chiaramente favorito per la pole....
GP Malesia
Vince Verstappen davanti a Hamilton che allunga nel mondiale, ma che gara di Vettel!
01/10/2017 A 06:43
Poi la gara: una rimonta mozzafiato che lo ha portato dal diciannovesimo al quarto posto, non senza colpi di scena; già, come il sorpasso difficolto ad Alonso (doppiato) che gli ha complicato terribilmente i piani in ottica podio. Il tedesco ancora una volta non l'ha presa benissimo lasciandosi scappare un emblematico "Dai, Alonso, pensavo fossi migliore di così!"
Dulcis in fundo il violento schianto con Lance Stroll a gara ormai terminata che distrugge la macchina del ferrarista. "Ma come è possibile? Stroll non guarda dove va!", la scomunica rivolta da Vettel all'incauto collega, prima di saltare sulla vettura di Wehrlein per raggiungere i box. Finale da commedia degli equivoci per il pazzo, sfortunato, esaltante week end di Sebastian Vettel, per ampio margine il pilota del giorno nel GP di Malesia.
GP Malesia
Vettel sarà penalizzato per la sostituzione del cambio? Tutte le verità di un caso senza precedenti
02/10/2017 A 17:18
GP Malesia
La rivincita di Max, il botto a gara finita, il giallo Budkowski: le 10 istantanee del Gp Malesia
02/10/2017 A 12:14