Da domani si riparte. Il Circus della F1 dopo lo scenario affascinante di Marina Bay (Singapore) si ritrova in Malesia a Sepang per un weekend importantissimo nella sfida iridata tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Il crash al via delle due Ferrari, Max Verstappen (Red Bull) e Fernando Alonso (McLaren) ed il contemporaneo successo della Mercedes del britannico hanno consentito al 3 volte campione del mondo di accumulare un tesoretto di punti notevole (28 punti su Vettel). Un gap da gestire e magari anche ampliare in questo appuntamento.
Si preannuncia però una tre giorni di tensione e tanta incertezza guardando alle previsioni meteo. Le possibilità di pioggia sono molto alte soprattutto per le qualifiche e la gara e ciò potrebbe andare a scombinare completamente i piani delle scuderie. In questo senso, soprattutto il Cavallino Rampante, memore di quanto avvenuto a Monza, dovrà agire in modo diverso e non farsi cogliere di sorpresa. Visto il distacco nella classifica generale, la presenza di acqua sull’asfalto deve essere un fattore a vantaggio di Maranello, ben sapendo che i piloti di altri team rischieranno il tutto per tutto per inserirsi nelle prime posizioni e portarsi a casa riscontri eccezionali. La strategia è chiara e non certo fantasiosa: partire in pole e sperare che alle proprie spalle ci siano più vetture possibili davanti a Lewis.
GP Malesia
GP Malesia in diretta tv e Live-Streaming
28/09/2017 A 06:59
Ricordando però quanto avvenuto a Singapore, la riflessione potrebbe essere: “Vettel partiva in pole, la pista era bagnata e la sua gara è finita presto”. E’ vero ma il fattore di rischio c’è e, a questo punto della stagione, ogni aspetto va sfruttato. Dal punto di vista della visibilità è evidente che partire davanti è un vantaggio e, in questo caso a differenza di Marina Bay, la pioggia non dovrebbe far visita solo la domenica ma anche il sabato pertanto le squadre potrebbero essere più pronte all’evenienza.
Nei fatti, però, quando Giove pluvio è stato protagonista del darsi in pista Hamilton si è dimostrato il pilota più pronto e lucido del lotto non sbagliando nulla e capitalizzando al 100% la sua prestazione. Sarà ancora così?. Il circuito malese ci darà presto la sua risposta. Non resta che andare a scoprire le previsioni meteorologiche di un atteso weekend “pazzo”:

Venerdì 29 settembre

Mattina: 28° C, temporali isolati – 33% pioggia, umidità 77%, vento 5 km/h (PROVE LIBERE 1)
Pomeriggio: 32° C, possibili temporali – 68% possibilità pioggia, umidità 73%, vento 6 km/h (PROVE LIBERE 2)
Sera: 25° C, per lo più nuvoloso – 20% possibilità pioggia, umidità 77%, vento 5 km/h

Sabato 30 settembre

Mattina: 28° C, temporali – 61% pioggia, umidità 77%, vento 5 km/h
Pomeriggio: 31° C, temporali – 80% possibilità pioggia, umidità 70%, vento 6 km/h (PROVE LIBERE 3 e QUALIFICHE)
Sera: 24° C, nubi sparse – 17% possibiltà di pioggia, umidità 78%, vento 6 km/h

Domenica 1 ottobre

Mattina: 28° C, nuvoloso con possibili temporali – 30% probabilità di pioggia, umidità 75%, vento 3 km/h
Pomeriggio: 31° C, temporali sparsi – 65% possibilità pioggia, umidità 70%, vento 6 km/h (GARA)
giandomenico.tiseo@oasport.it
GP Malesia
Le cinque risposte che dovrà darci il GP di Malesia
27/09/2017 A 07:39
GP Malesia
Vettel sarà penalizzato per la sostituzione del cambio? Tutte le verità di un caso senza precedenti
02/10/2017 A 17:18