Non è stato un inizio da ricordare per Charles Leclerc nel weekend di Città del Messico, tappa del Mondiale 2021 di F1. Il monegasco della Ferrari, impegnato come tutti i primattori del volante nella prima sessione di prove libere della prova iridata messicana, si è reso protagonista di un incidente.
Charles, come del resto anche il padrone di casa della Red Bull Sergio Perez, ha perso il controllo della sua Ferrari in curva-16, ovvero nella zona dello stadio che poi immette sul rettilineo davanti ai box. Un grande sovrasterzo che ha causato il crash con il posteriore contro le barriere.
GP Messico
Verstappen, aria di rivoluzione: altro passo verso il titolo
08/11/2021 ALLE 08:10
Una dinamica che per fortuna di Leclerc non ha avuto grandi conseguenze sulla macchina, al di là dell’ala danneggiata. I meccanici, infatti, sono riusciti a riparare la vettura senza particolari difficoltà, non riscontrando problemi ulteriori. Solo un grande spavento, dunque, per il ferrarista che ha potuto poi completare la FP1.
Una prima ora di libere, però, che non è stata così confortante in termini di prestazione pura, visto che le due Rosse dello spagnolo Carlos Sainz e del citato Leclerc hanno terminato in sesta e ottava posizione, rimediando rispettivamente 1″122 e un 1″326 dalla Mercedes del finlandese Valtteri Bottas.

Ferrari SF21, il video della nuova rossa di Leclerc e Sainz

GP Messico
Leclerc e Sainz in coro: "Ci aspettavamo di essere più veloci"
07/11/2021 ALLE 23:06
GP Messico
Pagelle: Max pigliatutto, Ferrari felice a metà, harakiri Bottas
07/11/2021 ALLE 22:37