A Montecarlo si è conclusa la prima giornata del Gran Premio di Monaco interamente dedicata alle prove libere, fondamentale prologo in vista delle qualifiche di sabato e della gara di domenica. All’inizio della seconda sessione tutti si sono gettati in pista con mescola media, eccezion fatta per la Ferrari di Carlos Sainz, dedicatosi a un long-run con le hard. In questo frangente Lewis Hamilton, dopo aver sonnecchiato al mattino, dimostra una notevole competitività staccando di oltre due decimi Max Verstappen, che dal canto suo si lamenta per un assetto non ottimale della propria monoposto. Impressionante la performance del già citato Sainz, il quale pur girando con le dure si installa in seconda posizione provvisoria! Fa invece più fatica Charles Leclerc, ma è comprensibile. Il monegasco è più indietro rispetto agli altri nella ricerca del set-up ideale della SF21 dopo aver perso tutta la mattinata a causa di un problema al cambio.
Quando si passa alle soft, la musica cambia e le Ferrari si presentano su un livello sconosciuto ormai da un paio di anni. Leclerc fa segnare il miglior tempo, precedendo di 112 millesimi Sainz. Avete letto bene, la Scuderia di Maranello occupail primo e il secondo posto, senza trucco e senza inganno, perché non c’erano condizioni meteo particolari, bensì una giornata limpida e soleggiata per tutti!
GP Monaco
Sergio Perez al comando davanti a Carlos Sainz nelle FP1
20/05/2021 A 11:24
Hamilton, Verstappen e Bottas sono rispettivamente terzo, quarto e quinto, ma pagano circa 4 decimi a Leclerc! In ritirata Sergio Perez dopo l’exploit di stamattina. Il messicano è ottavo poiché, tra la sua Red Bull e la seconda Mercedes, si infilano la McLaren di Lando Norris e l’Alpha Tauri di Pierre Gasly. Le vetture gemelle sono invece molto lontane. Daniel Ricciardo non va oltre la quindicesima piazza, mentre Yuki Tsunoda è ultimo dopo aver danneggiato la sua monoposto contro i guard rail alla seconda chicane delle piscine.
Comunque, le monoposto spinte dalle power unit Ferrari si dimostrano in grande spolvero, almeno se si guarda alle Alfa Romeo. Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen sono rispettivamente nono e undicesimo. Delusione di giornata le Alpine, che non vanno oltre la dodicesima piazza con Fernando Alonso e la quattordicesima con Esteban Ocon.

Binotto presenta la Ferrari SF21: "Migliorata in tutte le aree"

F1, GP MONACO 2021 – CLASSIFICA FP2

1 Charles Leclerc Ferrari 1:11.684 4
2 Carlos Sainz Ferrari +0.112 6
3 Lewis Hamilton Mercedes +0.390 4
4 Max Verstappen Red Bull Racing +0.397 3
5 Valtteri Bottas Mercedes +0.423 4
6 Lando Norris McLaren +0.695 3
7 Pierre Gasly AlphaTauri +0.814 4
8 Sergio Perez Red Bull Racing +1.024 3
9 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing +1.062 3
10 Sebastian Vettel Aston Martin +1.298 3
11 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing +1.381 3
12 Fernando Alonso Alpine +1.491 3
13 Lance Stroll Aston Martin +1.511 3
14 Esteban Ocon Alpine +1.515 3
15 Daniel Ricciardo McLaren +1.573 5
16 George Russell Williams +1.825 3
17 Nicholas Latifi Williams +1.909 3
18 Nikita Mazepin Haas F1 Team +2.723 3
19 Mick Schumacher Haas F1 Team — 3
20 Yuki Tsunoda AlphaTauri +3.145 1

Ferrari SF21, il video della nuova rossa di Leclerc e Sainz

Formula 1
Hamilton: "La Formula 1 è diventata un circus di ragazzini miliardari"
20/05/2021 A 11:01
GP Monaco
Sainz: "A Montecarlo capirò il mio livello di fiducia con la Ferrari"
19/05/2021 A 17:25