Lewis Hamilton si presenta carico e determinato in vista del Gran Premio del Portogallo, terzo appuntamento del Mondiale 2021 di F1. Il sette volte campione del mondo, infatti, sa che ad Imola la “buona stella” ha guardato in maniera generosa dalla sua parte e, da una gara che rischiava di vederlo messo pesantemente ko per il pesante errore alla curva Tosa, si è trasformata in un secondo posto che lo mantiene ancora in vetta alla graduatoria generale, con un punto di vantaggio su Max Verstappen.
L’inglese dà il via al suo fine settimana di Portimao analizzando il test sui pneumatici da 18 pollici della Pirelli svolto a Imola dopo il GP: "Mi sa proprio che è stata la prima volta che mi sono offerto volontario per un test sulle gomme - scherza -. L’ho fatto perché volevo capire cosa ci attenderà nel 2022. Noi piloti vogliamo pneumatici più performanti per la F1 del futuro, per attaccare dall’inizio alla fine senza dover gestire troppo. La prima impressione mi pare buona. Significherà che ci sarò anche il prossimo anno? Vedremo, prenderò una decisione serena quando sarà il momento".
Lewis Hamilton
GP Portogallo
Leclerc: "Ho paura degli aerei. Sainz? In pista meno amici"
29/04/2021 A 14:29

"Sono convinto che la Red Bull sia ancora avanti rispetto a noi"

Tornando al presente, Lewis Hamilton sembra pronto per intrecciare le armi di nuovo con Max Verstappen al quale, nella sua consueta strategia psicologica, lascia tutti i favori del pronostico: "Sono convinto che la Red Bull sia ancora davanti rispetto a noi. Nei primi due fine settimana del campionato abbiamo lavorato bene e ottenuto il massimo a livello di risultati, per cui penso che potremo fare ancora meglio qui a Portimao”.

"Le gare sprint? Ho sempre sostenuto le novità"

Ultima battuta sulle neo-nate Gare Sprint, che esordiranno sul tracciato di casa di Silverstone: “Non ho ancora esaminato accuratamente il programma in dettaglio, devo essere sincero. Ma lo dico da anni: dobbiamo sperimentare di più a livello di format del weekend in diversi circuiti. Montecarlo, per esempio, è un tracciato ed uno scenario unico nel panorama del Mondiale, ma le gare spesso risultano un po’ troppo monotone con i sorpassi che sono quasi impossibili. Ho sempre sostenuto i cambiamenti e, se le Gare Sprint potranno rimescolare un po’ le carte in tavola, meglio”.

Hamilton: "Inclusione e diversità, è il momento di fare"

GP Portogallo
Verstappen: "Ho una macchina che mi consente di vincere"
28/04/2021 A 19:02
Formula 1
Emergenza Covid: GP Canada cancellato ufficialmente
28/04/2021 A 12:05