Charles Leclerc vola in pista con la sua Ferrari. Il pilota monegasco si è confessato a La Stampa parlando a 360 gradi della pista e anche della sua vita fuori dai Gran Premi. "Dopo il passo indietro del 2020 abbiamo messo tutte le cose insieme per tornare competitivi. Voglio riportare la Ferrari alla vittoria. Ho paura dei serpenti e degli aerei: è una cosa strana, visto che li prendo tutto l'anno, però non mi sento mai a mio agio, soprattutto durante le turbolenze".

Leclerc e le paure

"Ho paura dei serpenti. E degli aerei: è una cosa strana, visto che li prendo tutto l'anno, però non mi sento mai a mio agio, soprattutto durante le turbolenze".
Formula 1
Leclerc: "Non me ne andrei nemmeno per il doppio dello stipendio"
22/04/2021 A 11:02

Le aspettative

"In Portogallo credo che andremo come a Imola. Sarà una sfida molto serrata con Alpha Tauri e McLaren. Credo nel progetto Ferrari perché so come stiamo lavorando e conosco dall'interno il nostro potenziale. Dopo il passo indietro del 2020 abbiamo messo tutte le cose insieme per tornare competitivi. Il progetto tecnico si aggiunge alla storia e all'onore di correre in questa scuderia. Voglio riportare la Ferrari alla vittoria".

Pronostico per la vittoria e Alonso

"Punterei su Verstappen. La Red Bull è cresciuta e sembra essere davanti alla Mercedes. Max è capace di vincere perché è un grande talento. Sono grato in particolare ad Alonso: nel 2018, lottavamo nelle stesse posizioni. Guardavo come guidava e come reagiva alle mie manovre. E imparavo. Così gli ho rubato un po' di segreti".

Il rapporto con Sainz

"Io ho due modalità: con il casco e senza casco. Quando abbasso la visiera l'amicizia diminuisce, ma quando scendo dalla macchina cerco di lasciarmi il lavoro alle spalle. Mi sembra che anche Carlos sia fatto così. In pista ha una velocità impressionante. Andrà sempre più forte man mano che prenderà confidenza con la macchina. Dal punto di vista personale, abbiamo gli stessi interessi e ridiamo delle stesse cose, dunque è molto divertente averlo con me nel team. C’è un momento in cui dobbiamo essere seri, però poi riusciamo a parlare anche di altre cose oltre al Motorsport. A padel abbiamo giocato insieme: il livello è simile, però è in vantaggio lui. A scacchi sono un po' meglio io".

Vettel

"Gli auguro di tornare in alto, perché ha fatto grandi cose in carriera"

Ferrari SF21, il video della nuova rossa di Leclerc e Sainz

Gran Premio del Qatar
Leclerc: “Voglio completare un fine settimana senza errori”
18/11/2021 A 16:29
Gran Premio del Qatar
GP Qatar 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
15/11/2021 A 17:44