Lewis Hamilton (Mercedes, 1° classificato): voto 7 - Appannato sabato in qualifica, e in difficoltà nella prima parte di gara, su gomme medie e impossibilitato ad attaccare Ricciardo davanti a lui. Poi lo switch su gomme dure lo rende il più veloce in pista, fino ad arrivare negli scarichi del leader Norris. Lo premia la scelta prudenziale di rientrare ai box, ma alla fine si prende una vittoria obbligata nel momento più delicato della gara. Sale a quota 100, lontano dalla pensione e nuovamente in testa alla classifica iridata.
Max Verstappen (Red Bull, 2° classificato): voto 7,5 - Anche per lui vale il discorso della scelta prudenziale, che trasforma un 7° posto in un 2°. Nella seconda parte di gara, dopo i pit stop, si era infatti piantato al 7° posto alle spalle di Alonso, senza molti orizzonti di gloria. Però prima aveva rimontato dall'ultimo posto con grinta e precisione, e nel finale ha raccolto la semina. Alla fine il suo bilancio è più che positivo: danni minimizzati nei confronti di Hamilton e penalità da quarta power unit già smarcata.
GP Russia
Sainz: "Partenza super poi fortunato", Leclerc: "Non sono contento"
26/09/2021 A 14:58
Carlos Sainz (Ferrari, 3° classificato): voto 7 - Si toglie lo sfizio di una decina di giri al comando grazie ad una buona partenza e ad una sontuosa staccata in curva 1. Poi deve cedere il passo a Norris e soffrire per tutta la gara col graining delle sue gomme anteriori. Il podio gli scivola dalle mani, ma lo recupera nel finale montando fra i primi le gomme intermedie. Bravo e fortunato, ha dato un senso alla prima fila di ieri.

Carlos Sainz festeggiato dai meccanici della Ferrari

Credit Foto Getty Images

Valtteri Bottas (Mercedes, 5° classificato): Voto 4 - Week end incredibilmente mediocre su una della piste su cui è solitamente più veloce. Gli sostituiscono il cambio per farlo partire poco avanti a Verstappen e frenarne la prevedibile rimonta; l'olandese gli entra come il coltello caldo nel burro al primo attacco. Difesa zero, dubbi (di Toto Wolff) tanti. Scompare fuori dalla zona punti finché, alle prime gocce, lo richiamano dalla disperazione per provare, tra i primissimi, la mossa delle intermedie. Lo porterà al 4° posto finale, ma al termine di una gara insulsa.
Kimi Raikkonen (Alfa Romeo, 7° classificato): voto 7,5 - Ottimo piazzamento e punti pesanti per il vecchio Kimi e l'Alfa Romeo. Grazie al tempestivo pit stop nel finale, che però ha solo certificato una gara solida che lo aveva visto galleggiare in zona punti fin dalle primissime fasi. Bel passo d'addio nella gara più vicina a casa sua.

Bellissimo 7° posto per Kimi Raikkonen

Credit Foto Getty Images

Lando Norris (McLaren, 8° classificato): voto 7 - Certo paga a caro prezzo l'essersi preso il rischio nel finale. Ma se in quelle condizioni è giusto e normale che chi ha qualcosa da perdere corra ai box a montare le intermedie, altrettanto ci sta che un ragazzino a caccia della prima vittoria provi l'azzardo, che è nel d.n.a. delle corse tanto quanto la logica. Forse la vittoria di Ricciardo a Monza, con lui secondo, gli ha aumentato fatalmente l'acquolina. E' il più triste nel paddock, ma gli restano il giro più veloce in gara, un week end da urlo e un'altra bella infornata di esperienza.
Sergio Perez (Red Bull, 9° classificato): voto 5 - Fatta la tara degli ultimi giri, gara poco grintosa considerando la penalità a Verstappen. Giusto un po' di pressione su Hamilton nel trenino della prima parte di gara, e nessuno squillo. Pochi punti per il Costruttori e poca presenza. Marko non apprezzerà.
Charles Leclerc (Ferrari, 15° classificato): voto 6,5 - Paga anche lui l'azzardo estremo di provare ad arrivare al traguardo con gomme da asciutto, affondando in fondo al gruppo. Però in partenza era stato prodigioso, con una staccata all'interno di curva 2 che lo aveva subito proiettato da 19° a 14°, e poi in possesso di un buon passo alle spalle di Verstappen a completare il rientro fra i primi. Buone notizie anche e soprattutto per la quarta power unit che montava la sua Ferrari, primo passo verso il motore del prossimo anno.

Hamilton: "Continuiamo a combattere contro il razzismo"

GP Russia
Hamilton: "Vittoria n°100? Credevo non arrivasse più..."
26/09/2021 A 14:35
GP Russia
Hamilton vittoria n°100 a Sochi, Verstappen da 20° a 2°! Sainz 3°
26/09/2021 A 11:51