Sarà una qualifica sotto la pioggia oppure rimandata a domenica? Questo è il grande dubbio che attanaglia la Formula 1 nella seconda giornata del Gran Premio di Russia a Sochi. Un sabato certamente caratterizzato dalle abbondanti precipitazioni e dal forte vento, che mettono a repentaglio il consueto programma del weekend, che potrebbe essere completamente stravolto.
La sicurezza di una giornata abbondantemente piovosa è certa, ma non si ha ancora la certezza se la quantità d’acqua che cadrà sul tracciato può portare a rivoluzionare il sabato e anche la giornata di domenica. Domani sono previste altre precipitazioni (percentuali di pioggia vicine al 60%), ma con meno intensità e dunque non ci sono rischi di ulteriori cancellazioni.
In caso di mancata qualifica il sabato, sono due le ipotesi: la prima è quella di uno slittamento a domenica mattina, con la lotta per la pole position prima della gara, mentre la seconda è quella che prevede che si tengano i tempi della FP2 e dunque sarebbe Bottas a partire dalla prima casella in griglia.
GP Russia
Hamilton-Verstappen, la testa conta più di cuore e muscoli
27/09/2021 A 07:41
Con la pioggia tutto può cambiare e le sorprese sono dietro l’angolo sia in gara sia in qualifica, come ha dimostrato il Gran Premio del Belgio, con il clamoroso secondo posto del britannico George Russell con la Williams a Spa, in un fine settimana poi stravolto dal meteo.

"Ciao Palermo, Monza is calling": Verstappen, che cavalcata

GP Russia
Pagelle: Hamilton e Verstappen implacabili, bene Sainz e Kimi
26/09/2021 A 16:48
GP Russia
Sainz: "Partenza super poi fortunato", Leclerc: "Non sono contento"
26/09/2021 A 14:58