E' Valtteri Bottas il poleman del Gran Premio di Sakhir, penultimo atto del mondiale 2020 della Formula 1. Senza Lewis Hamilton, a casa in isolamento dato che è stato trovato positivo al COVID, il finlandese fa il suo e conquista la prima posizione in griglia per la gara. Bravo Valtteri a piazzare la zampata e a prendersi la pole: per domani è lui il favorito, deve assolutamente sfruttare l'occasione dell'assenza del suo compagno di squadra.
Su una pista completamente diversa rispetto a settimana scorsa, la Mercedes si conferma fortissima anche senza Lewis Hamilton. Bottas fa il suo e segna il miglior tempo, davanti a uno scatenato George Russell. Il giovane prodigio di casa Williams sostituisce al meglio il campione del mondo. Anzi, mette in seria difficoltà Valtteri, soprattutto nel Q3. L'inglese si ferma a soli 26 millesimi dal compagno, dopo averlo battuto in tutte e due le libere del venerdì. Domani sarà più dura per George, dato che 87 giri su questa pista lavatrice non sono facili, anche perché deve resistere all'interno di una vettura fatta per un pilota più basso di 12 centimetri...
Formula 1
Rivoluzione in Ferrari per il 2021: cambiano i vertici
05/12/2020 ALLE 14:25
Mercedes domani sarà l'unica scuderia dei primi a partire con gomma gialla, davanti a Max Verstappen. L'olandese è sempre il primo degli umani, non lontano dalle Frecce d'Argento. Bravo Max, super Charles Leclerc quarto. Il monegasco piazza il classico "giro perfetto", quello che viene 2/3 volte l'anno. Con una Ferrari in super difficoltà nei lunghi rettilinei del Bahrain, Leclerc va oltre ad ogni più rosea aspettativa e domani partirà al fianco della Red Bull. In gara purtroppo sarà più dura: già confermare il quarto posto sarebbe un grande risultato, ma Perez e compagnia alle spalle scalpitano. Quinto Sergio Perez, poi Kvyat, Ricciardo, Sainz, Gasly e Stroll decimo.
Parentesi Ferrari. Se Leclerc sorride, Vettel si lecca le ferite. Seb è eliminato nel Q2 e non è mai in lotta per passare il taglio. Sono in tanti i compagni di squadra che prendono paga: oltre a Seb c'è Albon, solo 11mo. Anche Norris è lontanissimo da Sainz. Insomma, Vettel è in buona compagnia.
Per domani, su un circuito così breve e veloce, sarà una grande lotta. La Mercedes è naturalmente favorita, anche perché parte con la gialla rispetto agli altri sulla rossa. Attenzione però al trio dei super 22enni, frizzanti e super combattivi!

L'ordine d'arrivo

PILOTADISTACCO
Valtteri Bottas-
George Russell+0.026
Max Verstappen+0.056
Charles Leclerc+0.236
Sergio Perez+0.413
Daniil Kvyat+0.529
Daniel Ricciardo+0.580
Carlos Sainz+0.633
Pierre Gasly+0.777
Lance Stroll+0.823

I momenti chiave della qualifica

- Pronti via e nelle prime fasi c'è tanta varietà di gomme. Mercedes con la gialla, quasi tutti sulla rossa. Alcuni addirittura sulla bianca. Ma i tempi sono molto vicini con qualsiasi compound. C'è però tanto traffico, non è facile fare il tempo.
- Nel finale si fa sul serio. Verstappen piazza il miglior tempo, mentre dietro è guerra. La pista si velocizza nel finale e in sei decimi ci sono 15 piloti. Albon si salva all'ultimo, fuori: Magnussen, Latifi, Aitken, Raikkonen e Fittipaldi.
- Q2 con Mercedes, Verstappen e Ferrari che scendono in pista con gomma gialla, gli altri con gomma rossa. Leclerc e Vettel però nel primo tentativo non entrano in top ten, anche se i distacchi sono veramente minimi. Nel secondo tentativo però le Ferrari tornano in pista sempre su gomma gialla, ma solo Leclerc migliora mentre Seb no.
- Nel finale del Q2 tutti però sono di nuovo in pista con gomma rossa, tranne la Mercedes. Vettel purtroppo rimane fuori, insieme ad Albon. Verstappen piazza il miglior tempo, bene la Racing Point, fuori anche Ocon, Giovinazzi e Norris.
- Parte il Q3 con gomma usata la Mercedes, mentre tutti gli altri sono su gomma nuova. Verstappen subito piazza il miglior tempo, ma un pazzesco Leclerc è secondo a 22 millesimi! Terzo Bottas, poi Perez e Russell. Leclerc decide di scendere dalla macchina, dato che non ha più gomme nuove. La Mercedes però ha la gomma nuova e così Bottas torna davanti a tutti, secondo Russell. Nel giro finale George migliora ma si ferma solo a 26 millesimi dal compagno di squadra. Terzo Verstappen, poi Leclerc.

La statistica chiave

Per la prima volta nella sua carriera, George Russell viene battuto in qualifica da un compagno di squadra.

La dichiarazione

Max VERSTAPPEN: "Abbiamo fatto una buona qualifica. E' un giro breve, con poche curve. Sono soddisfatto del terzo posto. Domani partiremo su una gomma diversa rispetto ai rivali, non abbiamo nulla da perdere".

Il tweet da non perdere

Il migliore

George RUSSELL: Super venerdi, grandissima qualifica. Al debutto sulla Mercedes si ferma solo a 26 millesimi dal compagno di squadra. Veramente un nulla. Attenzione a lui per domani.

Il peggiore

Kimi RAIKKONEN: Molto male. Giovinazzi passa nel Q2, lui rimane eliminato, addirittura dietro alle Williams di Latifi e Aitken, che si è difeso egregiamente nel suo primo weekend di F1.

Mick Schumacher sulla Ferrari! Il video del test di Fiorano

GP Sakhir
Pagelle: Mercedes dietro la lavagna, incauto Leclerc
06/12/2020 ALLE 20:06
GP Sakhir
Leclerc: "Ho fatto un errore, sorpreso da Perez"
06/12/2020 ALLE 19:30