Chiudere nel migliore dei modi. E’ stata una stagione particolare per la Ferrari quella del Mondiale 2022 di F1. Nella prima parte la F1-75 ha dimostrato di essere la miglior vettura, ma è mancata concretezza per i tanti errori commessi dal team e in parte anche dai piloti. Nella seconda, invece, la Red Bull ha preso decisamente il largo e la situazione di classifica nettamente favorevole a Max Verstappen parla chiaro.
Lo spagnolo Carlos Sainz ci ha messo un po’ a comprendere come portare al limite la monoposto di Maranello a effetto suolo, ma nelle ultime apparizioni il feeling dell’iberico con la macchina si è assestato su standard piuttosto elevati. Per questo, si può guardare con ambizione al fine-settimana di Singapore, 17° round del campionato.
Su questa pista cittadina la Rossa dovrebbe trovarsi bene, visto che si parla di un layout in cui la capacità di andar forte in curva è il requisito più importante. Dipenderà, ovviamente, dalla messa a punto e anche dallo sfruttamento delle gomme, tenendo conto della forza della RB18.
GP Singapore
🏎 Figuraccia FIA: se esiste un regolamento va fatto rispettare
03/10/2022 ALLE 08:52
Singapore un bel posto dove gareggiare. Il meteo può sempre svolgere un ruolo e potrebbe esserci pioggia nel weekend. E poi i dossi potrebbero rendere tutto più difficile. Noi competitivi? Pensiamo di poter dare filo da torcere alla Red Bull. Qui, sei avanti in gara, hai più opportunità di chiudere con la vittoria, ad esempio rispetto a Monza. Classifica? Non è che guardiamo alla Mercedes, piuttosto vogliamo tornare alla vittoria. Non dobbiamo avere un passo peggiore delle Mercedes e lottare con la Red Bull“, le parole di Sainz in conferenza stampa

Hamilton: "Singapore pista buona per noi: vogliamo il 2° posto nei costruttori"

GP Singapore
Perez penalizzato, ma la vittoria è confermata: Leclerc resta 2°
02/10/2022 ALLE 18:13
GP Singapore
🏎 Pagelle: Perez ritrovato, Ferrari luci e ombre, Max e Lewis sbagliano
02/10/2022 ALLE 17:23