Il mondiale F1 arriva in Europa e la Mercedes torna a dominare. Barcellona è sempre stata un fortino per la scuderia tedesca, e anche nel 2018 arriva il trionfo. Una vittoria pazzesca di Lewis, un dominio netto a tutto tondo, forse sorprendente.
Ci si aspettava un Lewis forte in Spagna, ma questa vittoria mette veramente paura agli avversari. L'inglese vince con una ventina di secondi sul compagno di squadra, mezzo secondo su Verstappen terzo. Gara quindi senza storia per la Mercedes, che sfrutta anche al meglio le nuove gomme Pirelli che tante polemiche hanno scatenato nel paddock.
Due vittorie consecutive per Hamilton, prima doppietta stagionale per le Frecce d'Argento. Bravo Bottas a chiudere secondo, super nel tenere per oltre 40 giri le gomme medie senza crolli. Primo podio stagionale per Max Verstappen, che sfrutta al meglio l'errore di strategia della Ferrari.
GP Spagna
Raikkonen "Non sono contento", Hamilton "La pole mi mancava da troppo tempo"
12/05/2018 ALLE 15:14
Altra occasione sprecata per la Rossa. Seb era secondo quando decide di rientrare per il secondo pit, non fidandosi della durata delle gomme medie. Ma Bottas arriva sotto la bandiera a scacchi senza problemi, mentre Vettel perde anche il terzo posto dietro Max. Per cui secondo posto buttato per un errore di strategia, mentre il tedesco manca il podio per la terza gara consecutiva. Sfortunato invece Kimi, ritirato per un problema al motore.
E così Hamilton si rilancia nel mondiale. Nonostante la leadership della generale presa a Baku, mai l'inglese aveva mostrato tutto il suo talento in quest'inizio di stagione. Ora invece è tornato a fare la voce grossa, come la Mercedes. E questo è un grossissimo problema per la Ferrari.

Tabellino

I 5 momenti della gara

- Pronti via e Hamilton rimane davanti, Vettel sorpassa Bottas, quarto sempre Raikkonen. Dietro Grosjean sbaglia curva tre e si gira clamorosamente in mezzo alla pista, Gasly e Hulkenberg lo centrano in pieno. Safety Car in pista, sciocchezza incredibile del francese della Haas.
- Si riparte dopo ben 7 giri di SC. Hamilton è un fulmine e scappa via, guadagnando circa un secondo a giro su Seb. Terzo Bottas, poi Kimi, Verstappen e Ricciardo.
- Al 18mo giro Vettel prova ad anticipare la sosta e mette la bianca. Il tedesco rischia, uscendo dietro a Magnussen. Bottas resta fuori due giri in più, ma rimane dietro a Seb dopo il pit. Hamilton rientra al giro 26, Red Bull e diversi altri poco dopo. Raikkonen purtroppo accusa un problema tecnico ed è costretto al ritiro.
- Si prosegue senza grossi scossoni fino al ritiro per problemi di Ocon. Virtual Safety Car in pista e Vettel decide di rientrare ai box, montando un altro set di gomme medie. Purtroppo il pit non è velocissimo e Seb esce dietro a Verstappen. Davanti sempre Hamilton, poi Bottas, Verstappen, Vettel e Ricciardo.
- Nel finale invece succede poco. Hamilton domina con una vita di vantaggio su Bottas, le cui gomme medie non crollano minimamente. Chiude il podio Verstappen. Vettel butta via il podio con una strategia sbagliata. Poi Ricciardo, Magnussen, Sainz, Alonso, Perez e LeClerc decimo.

La statistica chiave

Primo podio stagionale senza una Rossa. Segno di un notevole calo della Ferrari dopo uno spumeggiante inizio di stagione.

Il tweet da non perdere

Il migliore

Lewis HAMILTON: Gara da totale dominatore. Ritorna il The Hammer che conosciamo tutti. Dopo un periodo di appannamento trionfa in lungo e in largo, confermando la leadership del mondiale. Rifila una vita a Bottas, con una Mercedes tornata a stravincere anche grazie alle nuove gomme Pirelli. Ora batterlo sarà veramente dura.

Il peggiore

Romain GROSJEAN: Che dire, quando connette il cervello è uno che sa il fatto suo, ma ogni tanto si dimentica di guidare con la testa, come oggi. Sciagurata curva tre, testacoda clamoroso e accelerata incredibile che lo riporta in mezzo al tracciato, con gli altri piloti che sopraggiungono. Crash assurdo e 100% colpa sua.
Formula 1
🏎 Ferrari, in F1 la stabilità paga: Binotto va aiutato, non rimosso
21/11/2022 ALLE 08:49
GP Abu Dhabi
GP di Abu Dhabi 2022: orari Diretta tv e Live-Streaming
15/11/2022 ALLE 00:05