Lewis Hamilton (Mercedes) 1° classificato: voto 9 - Vince quando è il più veloce, vince quando non è il più veloce, vince quando deve inventarsi una strategia. Campione a 360°. In qualifica si è dovuto prendere con le unghie la pole position numero 100, in gara era più veloce ma si è dovuto inventare il sorpasso puntando sulla strategia. Bravo e freddo anche nell'evitare l'incidente alla prima curva. Il 3-1 su Verstappen rischia di avere un bel peso specifico.
Max Verstappen (Red Bull) 2° classificato: voto 7,5 - Come lui stesso ha detto, quando Hamilton ha deciso per il secondo pit stop, per la Red Bull è svanita ogni speranza di possibile vittoria. Gli era sfuggita la pole in qualifica, ma era riuscito a prendersi la leadership con una bella partenza ed un attacco cattivissimo alla prima staccata. Oggi forse gli pesa più che mai il successo 'regalato' a Lewis in Bahrain.
GP Spagna
Hamilton: "Mi sono fidato del team, mi sento alla grande"
09/05/2021 A 16:08
Charles Leclerc (Ferrari) 4° classificato: voto 8 - Grande gara del monegasco, che porta la Ferrari al 4° posto così come aveva fatto in qualifica. Assaporando peraltro a lungo il podio, in virtù di uno straordinario sorpasso all'esterno su Bottas nelle primissime fasi. La SF21 è migliorata rispetto alla SF2000, ma il valore aggiunto ce lo mette lui. Si tiene abbondantemente dietro Perez e le due McLaren. Prodigio.

Charles Leclerc durante il GP di Spagna valido per il Mondiale 2021 di Formula 1

Credit Foto Getty Images

Sergio Perez (Red Bull) 5° classificato: voto 5 - In casa Red Bull dicono abbia avuto problemi muscolari, che lo hanno condizionando soprattutto sabato in qualifica, quando era stato parecchio deludente in Q3. In gara risale fino al 5° posto piazzando anche un bel sorpasso su Ricciardo, ma sta pericolosamente scivolando nell'anonimato che ha contraddistinto i precedenti compagni di squadra di Verstappen. E' Max che distrugge tutti o la Red Bull è una sorta di Ducati ai tempi di Stoner?
Carlos Sainz (Ferrari) 7° classificato: voto 6 - In miglioramento rispetto al difficile week end portoghese, anche se negli ultimi giri sembrava poter attaccare la McLaren di Ricciardo e non l'ha fatto. Non ha il ritmo di Leclerc ed è comprensibile, viste le difficoltà che sembrano avere tutti i piloti alle prese con una macchina nuova, ma cresce la voglia di vederlo più spesso nelle vicinanze del compagno.

Esteban Ocon e Carlos Sainz durante il GP di Spagna valido per il Mondiale 2021 di Formula 1

Credit Foto Getty Images

Esteban Ocon (Alpine) 9° classificato: voto 7,5 - Dopo le prime uscite da incubo è finalmente spuntata l'Alpine, ex Renault, e Ocon è stato lesto ad entrare in zona punti in entrambe le tappe iberiche. Più veloce di cotanto compagno di squadra sia in qualifica che in gara. Sta provando a costruirsi un futuro a lungo termine.
Fernando Alonso (Alpine) 17° classificato: voto 4,5 - In lotta per la zona punti fino a due terzi di gara, poi il crollo nel finale, dovuto a problemi di diversa natura. A inizio stagione qualcuno diceva che per Ocon le prime gare sarebbero state decisive, nel senso che se Alonso lo avesse schiacciato la sua carriera in Formula 1 sarebbe stata a rischio. Fin qui è successo esattamente il contrario. Vero che Fernando guarda più che altro al 2022, ma ora che la macchina va è tempo di massimizzare i risultati.

Hamilton: "Continuiamo a combattere contro il razzismo"

GP Spagna
Verstappen rassegnato: "Non potevo fare di più"
09/05/2021 A 15:09
GP Spagna
Hamilton trionfa davanti a Verstappen, Leclerc è 4°
09/05/2021 A 12:55