Il weekend del Gran Premio di Spagna si è aperto quest’oggi con la prima sessione di prove libere. I piloti hanno quindi saggiato le condizioni dell’autodromo di Montmelò, sul quale nel 2021 non si sono svolti test invernali. Si comincia a lavorare con mescola dura e Nikita Mazepin riesce nell’impresa di impiegare solo tre minuti per piantare la sua Haas nella sabbia.
Personaggi di culto a parte, i primi riscontri con le gomme hard sembrerebbero indicare una supremazia della Mercedes. Con il compound C1, Lewis Hamilton chiude un giro in 1’19”675, rifilando circa 3 decimi alla Red Bull di Max Verstappen. Se il buongiorno si vede dal mattino, per il britannico si prospetta un fine settimana da grande favorito. In questa fase la Ferrari non da’ l’impressione di forzare più di tanto, ma il distacco accumulato da Carlos Sainz e Charles Leclerc è elevato (siamo tra 0”9 e 1”3 dal Re Nero).
La musica non cambia quando si passa a mescola morbida. Le Mercedes martellano che è un piacere e, alla fine della fiera, Valtteri Bottas riesce a fare meglio rispetto al compagno di squadra di 123 millesimi. Dal canto loro, Red Bull e Ferrari decidono di prolungare il lavoro con le dure. Dopo la breve interruzione per la bandiera rossa esposta per recuperare l’Alfa Romeo di Robert Kubica, rimasta nella ghiaia, Max Verstappen monta a sua volta le soft e si infila tra le due Mercedes con l’unico giro pulito.
GP Spagna
Cosa manca a Verstappen per poter battere Hamilton?
10/05/2021 A 09:14
La Ferrari, invece, decide proprio di non usare le soft ed è l’unico team a girare le medie. Con questa mescola, i riscontri cronometrici delle monoposto di Maranello si fanno incoraggianti, perché i due piloti pagano circa mezzo secondo dai Big Three, usando però una mescola teoricamente meno performante. Alfine Leclerc è 5° e Sainz 6°. Tra Hamilton e le Rosse si attesta la solita McLaren di Lando Norris.
Vanno rimarcati i segnali di vita dati dall’Aston Martin, che a Barcellona ha portato un nuovo fondo. Sebastian Vettel e Lance Stroll sono rispettivamente ottavo e decimo a meno di un secondo dalle Mercedes. Male, invece, le Alpine, ma Fernando Alonso ha lavorato in maniera totalmente diversa, cominciando con le soft e chiudendo le hard.
GP SPAGNA 2021 – CLASSIFICA FP1
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:18.504 4
2 Max Verstappen Red Bull Racing +0.033 3
3 Lewis Hamilton Mercedes +0.123 4
4 Lando Norris McLaren +0.440 6
5 Charles Leclerc Ferrari +0.492 4
6 Carlos Sainz Ferrari +0.516 5
7 Pierre Gasly AlphaTauri +0.558 4
8 Sebastian Vettel Aston Martin +0.730 4
9 Sergio Perez Red Bull Racing +0.845 4
10 Lance Stroll Aston Martin +0.925 3

Ferrari SF21, il video della nuova rossa di Leclerc e Sainz

GP Spagna
Pagelle: Hamilton ha mille risorse, grande gara di Leclerc
09/05/2021 A 16:43
GP Spagna
Leclerc: “Montecarlo? Faremo bene, Mercedes e Red Bull superiori"
09/05/2021 A 16:31