Max Verstappen conquista il secondo posto al termine del Gran Premio di Spagna, quarto atto del Mondiale F1. L’olandese di casa Red Bull ha tagliato il traguardo del circuito di Barcellona alle spalle del britannico Lewis Hamilton, a segno per la terza volta in questa stagione. Il vincitore del GP di Imola ha cercato in tutti i modi di impensierire il sette volte campione del mondo. L’alfiere della Mercedes ha dovuto cambiare la propria strategia per beffare il rivale che, alla prima staccata, aveva beffato l’autore della pole-position con un bel sorpasso all’interno.
Poco prima di salire sul podio, ai microfoni della massima formula, Verstappen ha affermato: "Verso la fine mi aspettavo un ritorno di Hamilton. Non potevo fare di più. Quando hanno fatto una nuova sosta ho capito che ero una vittima. Quando c’è traffico è difficile scegliere quando fermarsi. Con una seconda sosta forse potevamo prenderli. Non potevo fare più di così. Non siamo ancora al livello che voglia. Non siamo abbastanza veloci, ma siamo cresciuti tantissimo rispetto allo scorso anno".
GP Spagna
Hamilton trionfa davanti a Verstappen, Leclerc è 4°
09/05/2021 A 12:55

Verstappen: "Mercedes favorita per il titolo ma la Red Bull può rendergli vita dura quest'anno"

GP Spagna
Cosa manca a Verstappen per poter battere Hamilton?
10/05/2021 A 09:14
GP Spagna
Pagelle: Hamilton ha mille risorse, grande gara di Leclerc
09/05/2021 A 16:43