Max Verstappen esprime la propria opinione alla stampa al termine del Gran Premio di Spagna, sesta tappa del Mondiale F1 2022. Il campione del mondo in carica svetta in quel di Barcellona davanti al messicano Sergio Perez (Red Bull) ed al britannico George Russell (Mercedes).

Verstappen: "L'errore causato dal vento, vittoria di strategia"

GP Spagna
Vettel derubato dopo GP Spagna, insegue rapinatori in monopattino
23/05/2022 A 18:59
L’1 di Red Bull, nella ghiaia di curva 4 nelle prime fasi della corsa in seguito ad un errore, ha recuperato la leadership dopo una bellissima sfida con il già citato Russell. Il nuovo leader della classifica generale ha commentato ai microfoni della massima formula: “Sono uscito di pista al via, probabilmente ho perso il posteriore per colpa del vento. Il DRS non funzionava e questo mi ha fatto perdere tempo alle spalle di George. Il finale è stato ottimo, abbiamo vinto grazie alla strategia”.
Il 24enne nativo di Hasselt ha concluso affermando: “Ho cercato di mantenere la calma, sono felicissimo del risultato ottenuto con la squadra. Il comportamento della monoposto è stata perfetta in tutte le condizioni. Non mi sono arrabbiato nella lotta con George, ma ero frustrato per l’assenza dell’ala mobile”.

Leclerc-Verstappen, le tappe del dualismo che infiamma la nuova F1

Perez polemico: "Preferivo la battaglia con Verstappen, trattamento diverso"

Sergio Perez sorride a denti stretti dopo aver concluso al secondo posto il Gran Premio di Spagna, sesto appuntamento del Mondiale di F1 2022. Sul tracciato del Montmelò, infatti, il pilota messicano ha completato la doppietta Red Bull alle spalle di Max Verstappen, ma l’aver lasciato passare due volte il suo illustre compagno di scuderia non ha certo fatto sorridere il nativo di Guadalajara. Ad ogni modo “Checo” ha concluso un’ennesima gara solida. Partenza resa complicata dalla quinta casella della griglia, quindi inesorabile risalita, resa più facile dal clamoroso ritiro di Charles Leclerc che, fino a quel momento, stava dominando la gara catalana in lungo ed in largo. Al termine del Gran Premio il messicano commenta così la sua domenica del Montmelò: “Bella gara in un bellissimo palcoscenico – esordisce il messicano nel corso delle interviste di rito pre-podio, oggi condotte da Pedro De La Rosa -. Alla fine ho dovuto lasciare strada a Max Verstappen? Penso che avremmo vissuto una bella battaglia, ma alla fine è arrivato un bellissimo risultato per il team”.
Sergio Perez prosegue nel suo racconto della gara e pone di nuovo l’accento sugli ordini di scuderia: “Io e Max avevamo una strategia diversa a livello di gomme. All’inizio io lo avevo lasciato passare e pensavo di poter ricevere lo stesso trattamento in lotta contro Russell per far funzionare al meglio la mia strategia. Ad ogni modo l’importante è il risultato di squadra”.

Russell: "Gara di sopravvivenza, podio importante"

A completare il podio figura George Russell: gara perfetta per il pilota della Mercedes, straordinario nell’azione di difesa nella prima parte di gara su Verstappen e di controllo del gradino più basso del podio.
Al termine della gara, il britannico ha così commentato la sua prestazione: “Oggi ho fatto tutto quello che potevo, ho dato il massimo; Verstappen è stato fantastico. La Mercedes è tornata? Sarei felice di dirlo ma meritiamo di essere qui, abbiamo lavorato sodo. Ho provato a tenere dietro le Red Bull, mi sono divertito in quel frangente di gara ma alla fine non ci sono riuscito; sono comunque felice per il terzo posto, sono punti molto importanti anche per il team“.
Gli ultimi giri non sono stati una passeggiata, per così dire, per Russell, che ha dovuto gestire qualche piccolo problema manifestato dalla sua vettura. Per sua fortuna, tutto sotto controllo: “Stavano succedendo tante cose nei giri finali, sono stati molto difficili, una corsa di sopravvivenza! Sapevo di avere un solido vantaggio su chi mi era dietro ma non è stato facile; in ogni caso sono riuscito a tagliare il traguardo guadagnandomi la terza posizione, una grande soddisfazione“.

Hamilton, Verstappen, Leclerc: chi guadagna di più? Tutti gli ingaggi

GP Spagna
Ferrari, servono affidabilità e una squadra a due punte
23/05/2022 A 09:32
GP Spagna
Pagelle: Leclerc iellato, Sainz insufficiente, Russell patente da big
22/05/2022 A 16:57