Charles Leclerc si sta preparando per il GP di Toscana 2020, nona tappa del Mondiale F1 che andrà in scena nel weekend sul circuito del Mugello. Si rimane in Italia dopo l’appuntamento di Monza e si festeggiano i 1000 Gran Premi della Ferrari nella massima categoria automobilistica. Il monegasco è reduce da due brutte gare: a Spa-Francorchamps ha concluso in 14ma posizione, sul circuito brianzolo è invece andato a sbattere contro le barriere di protezione alla Parabolica. Due prove consecutive senza punti per il giovane del Principato, ora motivato a fare bene sul tracciato toscano, dove non si è mai disputata una corsa di Formula Uno.

Charles Leclerc si è presentato in conferenza stampa accanto a Sebastian Vettel e ha analizzato la situazione in vista del fine settimana: “Mi sento bene, ho avuto dei controlli medici lunedì e tutto è a posto. Avevo dei dolori alla schiena dopo l’incidente, ma poi mi sono sentito subito bene. [La Ferrari] dovrebbe andare meglio rispetto agli ultimi due appuntamenti, spero che le prestazioni di domani lo confermino. Abbiamo fatto un filming day qui, non era stato facile ripartire dopo il lockdown, ma ora abbiamo fatto delle gare e quindi vediamo“.

Formula 1
Vettel: “Ritiro? Ci ho pensato. Aston Martin grande sfida"
10/09/2020 A 19:55

Il 23enne ha poi proseguito: “Il quadro di quest’anno è molto diverso rispetto al passato. Sto faticando parecchio, come team stiamo faticando molto di più. Si impara di più quando si affrontano questi periodi difficili, dobbiamo mantenere la testa alta e rimanere motivati: è la cosa più difficile adesso. Guidare la Ferrari è comunque una motivazione di per sé, quindi non sto soffrendo molto. Sono motivato a fare bene, a dare una svolta alla situazione. Ho un contratto a lungo termine e il mio obiettivo è dare una svolta nel minor tempo possibile. Stiamo lavorando sodo per tornare al vertice: ne sto passando parecchie in questa stagione“.

stefano.villa@oasport.it

Ferrari, 1000 GP in Formula 1: la Scuderia diventata leggenda

GP Tuscany
F1, Ferrari amaranto come nel 1950 per celebrare il GP numero 1000 al Mugello
09/09/2020 A 19:04
GP Tuscany
Hamilton, inchiesta chiusa per la maglia del podio: il web si divide
15/09/2020 A 07:22