Dopo la vittoria di Naomi Osaka degli US Open e quella di Franco Morbidelli nella MotoGP, un altro portabandiera della lotta al razzismo come Lewis Hamilton ha lanciato il suo messaggio direttamente dal primo gradino del podio del Mugello. Il 6 volte campione del Mondo F1 ha indossato una maglia nera con una scritta bianca in inglese: 'Arrestate i poliziotti che hanno ucciso Breonna Taylor'. L'omicidio di Breonna Taylor è avvenuto a Louisville (Kentucky) il 13 marzo 2020 a seguito di una sparatoria da parte di tre agenti del dipartimento di polizia locale, che stavano effettuando una perquisizione nella sua abitazione.
https://i.eurosport.com/2020/09/13/2886364.jpg
https://i.eurosport.com/2020/09/13/2886368.jpg
GP dell'Arabia Saudita
Verstappen penalizzato di 10", Hamilton senza colpe
IERI A 23:25
https://i.eurosport.com/2020/09/13/2886137.jpg

Osaka e Morbidelli come Lewis

Nel giorno della sua 90esima vittoria in Formula 1, Hamilton si è fatto portavoce di un'accusa assolutamente forte e provocatoria, urlata a piena voce da tutta la comunità afroamericana del movimento 'Black Lives Matter'. C'era anche il suo nome tra tutte le mascherine indossate da Osaka nelle due settimane a Flushing Meadows, nella prima partita per precisione. La prima di sette, tutte dedicate a vittime delle atrocità della polizia americana. Anche Morbidelli ha dedicato il casco per il Mugello alla lotta al razzismo, citando 'Fa' la cosa giusta' di Spike Lee. Dietro, invece, era presente la scritta 'uguaglianza' in tante lingue diverse.

Da McClain a George Floyd: Naomi Osaka paladina del Black Lives Matter

GP dell'Arabia Saudita
Hamilton tampona Verstappen, il video dell'episodio clou del GP
IERI A 21:35
Gran Premio del Qatar
Lewis Hamilton: “Voglio vincere in maniera pulita"
02/12/2021 A 16:56