Venerdì 11 settembre 2020 è una data che entrerà nella storia dell’Autodromo del Mugello, poiché, per la prima volta da quando è stato edificato, il circuito è stato teatro di una sessione ufficiale di un Gran Premio di Formula Uno. Infatti questa mattina sulla pista in provincia di Firenze si è tenuta la Free Practice 1 del Gran Premio di Toscana Ferrari 1000.

Curiosamente il primo pilota a completare un giro cronometrato è Valtteri Bottas. Si tratta di un punto di riferimento molto interessante, in quanto arriva da una Mercedes. Il finlandese prosegue il lavoro in pista con gomme hard, abbassando il suo crono sino a 1’20”540. La leadership del finnico non dura granché, in quanto le vetture motorizzate Honda lo scalzano prepotentemente dalla vetta. Pierre Gasly, fresco vincitore del Gran Premio d’Italia, usa mescola media ed è il primo ad abbattere il muro dell’1’20”, attestandosi a 1’19”859. Fa ancora meglio Max Verstappen, che stampa un 1’19”405 con pneumatici duri.

GP Tuscany
F1, Ferrari amaranto come nel 1950 per celebrare il GP numero 1000 al Mugello
09/09/2020 A 19:04

Il primo tentativo con le gomme gialle di Lewis Hamilton non è certo esaltante, in quanto il britannico rimane a mezzo secondo da Verstappen. A parità di mescola con il sei volte Campione del Mondo, Charles Leclerc lancia un segnale incoraggiante, attestandosi a un solo decimo dal leader della classifica iridata. Il monegasco continua a spingere e ottiene un notevole 1’19”468, che gli vale la terza posizione provvisoria. Infatti nessuno sembra nascondersi e lo stesso Verstappen abbassa il suo tempo a 1’19”017, mentre Hamilton si migliora sensibilmente portandosi a soli 5 centesimi da Mighty Max. Sebastian Vettel gira invece con gomma dura e resta nelle retrovie, dicendosi peraltro insoddisfatto della sua vettura.

Dopo essersi concentrati sul lavoro in ottica gara, nella parte finale della sessione quasi tutti iniziano a utilizzare le soft. Non a caso i tempi si abbassano notevolmente. Così, la miglior prestazione cronometrica al termine del turno è appannaggio di Bottas, il quale si attesta a 1’17”879 precedendo Verstappen di 48 millesimi. Ottima terza posizione per Leclerc, a tre decimi dal finlandese e davanti a Hamilton, che paga più di mezzo secondo al compagno di squadra. Si conferma, invece, in difficoltà Vettel, il quale non riesce a trovare un assetto ottimale per la sua vettura. Il tedesco è tredicesimo a più di un secondo dalla vettura gemella.

Per il resto hanno convinto le Alpha Tauri. Gasly è quinto, mentre Daniil Kvyat settimo. Più che discrete le Renault, entrambe nella prima metà della classifica. Un po’ in ombra le McLaren, ma è la normalità il venerdì mattina e soprattutto il team di Woking si è dedicato a prove comparative tra una nuova versione del muso in stile Mercedes e il modello classico. Al contrario non pervenute le Racing Point, rimaste inopinatamente nelle retrovie. Lance Stroll ha fatto segnare il 18° tempo, mentre Sergio Perez il 19°. La futura Aston Martin, però ha lavorato in maniera diversa rispetto a tutti gli altri, cominciando la sessione con le soft per finire con le hard.

GP TOSCANA FERRARI 1000 – RISULTATO FP1

1V. BottasMercedes1’17″879
2M. VerstappenRed Bull1’17″927
3C. LeclercFerrari1’18″186
4L. HamiltonMercedes1’18″409
5P. GaslyAlphaTauri1’18″676
6E. OconRenault1’18″805
7D. KvyatAlphaTauri1’18″839
8L. NorrisMcLaren1’18″981
9A. AlbonRed Bull1’19″068
10D. RicciardoRenault1’19″140
11K. RaikkonenAlfa Romeo1’19″219
12R. GrosjeanHaas1’19″224
13S. VettelFerrari1’19″267
14A. GiovinazziAlfa Romeo1’19″322
15C. SainzMcLaren1’19″457
16G. RussellWilliams1’19″478
17K. MagnussenHaas1’19″551
18L. StrollRacing Point1’19″836
19S. PerezRacing Point1’19″840
20N. LatifiWilliams1’20″034

paone_francesco[at]yahoo.it

Ferrari, 1000 GP in Formula 1: la Scuderia diventata leggenda

Formula 1
Ferrari, disastro a Monza: doppio ritiro come 25 anni fa. Ma anche Red Bull non ride
07/09/2020 A 12:41
Formula 1
Montezemolo: "Voglio bene alla Ferrari, meglio tacere..."
07/09/2020 A 11:25