Nel Gran Premio di Toscana Ferrari 1000, Valtteri Bottas scatterà dalla seconda casella. Il finlandese ha pagato 59 millesimi al poleman Lewis Hamilton, un risultato che lascia un po’ di amaro in bocca al nordico, velocissimo in tutte le sessioni di prove libere, ma battuto dal britannico proprio quando più contava. Ecco quanto ha dichiarato a caldo Bottas ai microfoni di Jenson Button, il quale ha tenuto l’intervista post-gara della Fia.

"La bandiera gialla esposta a causa del testacoda di Esteban Ocon mi ha assolutamente danneggiato, potevo fare meglio. Il primo tentativo è stato buono, ma non perfetto. Speravo nel secondo, ma non ho avuto l’opportunità di completare il giro ed è molto deludente. Se la gara sarà una processione? Non sono d'accordo, abbiamo visto che ci sono tante parti della pista abbastanza larghe per poter sorpassare. Inoltre la prima curva è molto lontana dalla partenza. La gara è lunga e spero di poter dare battaglia per la vittoria".

GP Tuscany
Hamilton, pole n. 95 davanti a Bottas e Leclerc quinto
12/09/2020 A 12:30

Ferrari, 1000 GP in Formula 1: la Scuderia diventata leggenda

GP Tuscany
Binotto: "No a una Monza bis. Al Mugello la festa Ferrari"
11/09/2020 A 16:37
GP Tuscany
Leclerc: "Io e la Ferrari al Mugello per dare una svolta"
10/09/2020 A 14:58