Non è stata una stagione da incorniciare per Charles Leclerc in F1. Il monegasco della Ferrari è salito sul podio solo una volta ed è stato preceduto dal compagno di squadra, Carlos Sainz, nella classifica generale (quinto lo spagnolo e settimo Leclerc).
Una situazione anomala anche per la stessa Ferrari che non si aspettava che l’iberico riuscisse a precedere Charles Leclerc nel computo conclusivo del campionato. Tuttavia, a detta del Team Principal del Cavallino Rampante Mattia Binotto, il risultato finale sarebbe stato differente senza che Leclerc fosse stato danneggiato da alcuni episodi sfortunati.
Formula 1
Ecclestone snobba Leclerc: "Ottimo pilota, ma nulla di più"
25/12/2021 A 11:31
Binotto, intervistato da MotorsportWeek.com, ha chiarito infatti che il ragazzo del Principato per la velocità espressa nella totalità dell’annata sarebbe finito comunque davanti all’iberico. Si ricordano la mancata partenza dalla pole di Monaco a causa di problemi al cambio dopo il suo crash nelle qualifiche e in Ungheria non ha potuto prendere punti per via di un incidente di cui non aveva alcuna colpa.
F1, Mattia Binotto è molto cauto: “Il gap da Mercedes e Red Bull è grande”
“Mancano almeno 40 punti a Charles, non è stato assolutamente fortunato per quanto ha messo in mostra in questo campionato“, ha detto Binotto. Il Team Principal crede molto nelle qualità del suo pilota e pertanto il 2022 sarà importante anche per chiarire gli equilibri interni alla scuderia di Maranello.

Ferrari SF21, il video della nuova rossa di Leclerc e Sainz

Formula 1
Ferrari-Leclerc: se il 2022 non sarà all'altezza sarà addio?
16/12/2021 A 10:05
GP Abu Dhabi
GP di Abu Dhabi 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
07/12/2021 A 19:18