Valtteri Bottas commenta la propria prestazione al termine delle qualifiche del Gran Premio di Turchia, sedicesimo atto del Mondiale di F1. Il portacolori della Mercedes termina Q3 al secondo posto con 130 millesimi di ritardo dal britannico Lewis Hamilton.
Il finnico scatterà a tutti gli effetti dalla pole-position davanti a Max Verstappen (Red Bull). Ricordiamo infatti la sanzione di 10 posizioni del sette volte campione del mondo che venerdì ha cambiato il motore endotermico.
Il futuro alfiere dell’Alfa Romeo ha commentato ai microfoni della massima formula poco dopo la Q3:
GP Stati Uniti
GP degli Stati Uniti 2021 in Diretta tv e Live-Streaming
18/10/2021 A 10:52
Abbiamo disputato delle ottime qualifiche. La Q1 non è stata semplice, mentre nell’ultima sessione è stato complesso affrontare le prime curve. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo vista la sanzione di Lewis.
Bottas guarda a domani, pronto a sfruttare la pole-position. Attenzione al meteo con la pioggia che potrebbe cambiare le carte in tavola. Il pilota della casa di Stoccarda ha chiuso con un commento molto chiaro: “Mi concentro sulla mia gara visto che parto primo con la pole, non penso ad altro”.

Hamilton pronto a provarci

Soddisfatto del lavoro di squadra il suo compagno Lewis Hamilton e anche di come ha reagito la macchina: "E’ bello essere tornati qui a girare. Le condizioni della pista sono diverse rispetto all’anno scorso in termini di grip. Oggi è stata un sessione complicata, dal momento che vi erano in pista alcune chiazze di umido che non rendevano facile la guida. Il team ha fatto un grandissimo lavoro e siamo sempre entrati sul tracciato nel momento giusto".
La penalizzazione sarà ovviamente un ostacolo da superare:
Non è semplice sorpassare qui e tutti avremo le stesse gomme. Complicato, però c’è un lungo rettilineo e spero di regalare qualcosa al pubblico

Verstappen punta in alto

Terzo al traguardo, ma secondo in griglia, Max Verstappen è consapevole di aver dato il massimo: "Le qualifiche all’inizio sono state complicate per via delle condizioni, ma rispetto a ieri siamo riusciti a dare una svolta positiva. I giri sono stati buoni, ma sull’ultimo tentativo abbiamo perso velocità e dobbiamo vedere perché, ma non potevamo comunque lottare per la pole position. Questo è il miglior risultato possibile, domani vedrò cosa potrò fare. In gara dovrebbe andare un pochino meglio, vedremo come saremo competitivi, sembra una pista divertente soprattutto la curva 8. Cercheremo di recuperare più punti possibili in campionato".

Hamilton: "Continuiamo a combattere contro il razzismo"

Gran Premio di Turchia
Le pagelle: finalmente Bottas e Perez, motore Ferrari promosso
10/10/2021 A 15:54
Gran Premio di Turchia
Hamilton: "Non so davvero cosa avesse in testa il team"
10/10/2021 A 14:04