Non arrivano buone notizie dal fronte “Ferrari” nella seconda giornata della seconda serie di test collettivi di F1, in corso di svolgimento a Barcellona (Spagna). Il tedesco Sebastian Vettel, attualmente secondo nella graduatoria dei tempi alle spalle della McLaren dello spagnolo Carlos Sainz, è stato protagonista di un’uscita di pista in curva-3, comportante la bandiera rossa.
Secondo le informazioni che arrivano dal circuito, la causa dell’incidente della Rossa è un cedimento di un componente, rendendo impossibile al teutonico evitare l’impatto contro le barriere. Una spiegazione data proprio dalla Ferrari poco dopo il crash. La SF90 è stata poi sollevata e caricata sul carro attrezzi, grazie al puntuale lavoro dei commissari di percorso. I danni subiti dalla monoposto sono stati ingenti, visto che l’ala anteriore e la sospensione sinistra dell’avantreno sono rotte. Un contrattempo che sicuramente Vettel e i tecnici ferraristi avrebbero evitato e bisognerà appunto verificare se sarà possibile per la macchina tornare in pista e continuare il proprio lavoro in questo day-2. Seb, inoltre, è stato portato al Centro Medico del tracciato per un controllo di routine ma è uscito dall’abitacolo autonomamente e non ci dovrebbero essere problemi per lui da questo punto di vista. Il Team Principal Mattia Binotto e l’addetta stampa Silvia Hoffer Frangipane stanno raggiungendo il teutonico.
Formula 1
Sainz: "Io e Leclerc andiamo d'accordo, lui è un riferimento"
17 ORE FA
giandomenico.tiseo@oasport.it
Formula 1
Leclerc: "A 11 anni Maranello come la Fabbrica di cioccolato"
09/08/2022 A 18:54
Formula 1
Caos su Piastri: l'Alpine valuta azioni legali contro di lui
08/08/2022 A 14:02