Si chiude il weekend della Formula E in Italia con la seconda vittoria stagionale della Mercedes. Dopo il doppio ritiro di ieri la casa tedesca si riscatta, conquistando la testa della corsa con Vandoorne nelle prime fasi di gara per poi controllare autorevolmente la gara.
Come nella giornata di ieri, la partenza avviene dietro alla safety car per via della pista ancora umida dalla mattinata. Dopo un giro il via alla gara e Cassidy (Envision Virgin), partito dalla pole, finisce in testacoda alla prima staccata. Nato (Rokit Venturi) prende la testa ma viene passato velocemente da Wehrlein e Vandoorne. Il francese della Rokit, terzo sul traguardo, verrà poi penalizzato per un eccessivo uso di potenza. Nella lotta per la vittoria è vincente la scelta di Vandoorne di utilizzare per primo il mode attack, riuscendo poi a difendersi dal ritorno di Wehrlein grazie alla bandiera gialla esposta per il contatto tra Buemi (Nissan) e Di Grassi, costretto al ritiro.
Monaco
Da Costa in trionfo a Monaco! Beffati Frijns e Evans
08/05/2021 A 22:14
Il pilota Mercedes prende un discreto vantaggio sugli inseguitori con Sims che scavalca Wehrlein per la seconda posizione. Brivido finale con l’ingresso della safety car per l’incidente di Rast (Audi). La gara viene ripresa all’ultimo giro ma Vandoorne mantiene il primato fino alla bandiera a scacchi.

Bird mantiene la testa del mondiale

L’incidente tra il leader del campionato Bird (Jaguar) e De Vries (Mercedes), avvenuto nell’ultimo giro, accorcia la classifica del mondiale. Il pilota inglese rimane in testa con 43 punti e viene avvicinato dal compagno Evans (oggi sesto) a quota 39.
Dopo tanta sfortuna ottimo il quarto posto dell’italo-svizzero Mortara (Rokit Venturi) davanti a Günther (BMW).
Prossimo appuntamento con la Formula E a Valencia il 24 e 25 aprile.
Monaco
Da Costa-show, si prende la pole al GP di Monaco!
08/05/2021 A 16:24
Formula E
Da Costa vince all'ultimo giro l'EPrix di Monaco
08/05/2021 A 15:37