Sam Bird si aggiudica la prima vittoria stagionale portandosi a casa gara-2 del Diriyah E-Prix e diventa il primo pilota a riuscire a trionfare in almeno un E-Prix ogni anno dallo start della Formula E nel 2014-15. L’esperto pilota britannico, si conferma uno specialista del tracciato nel deserto arabo, vincendo per il secondo anno di fila e sfruttando una gara concitata e terminata anzitempo per l'esposizione della bandiera rossa.
L’interruzione è stata determinata da un incidente avvenuto al giro 26 tra la BMW di Maximilian Günther, la NIO 333 di Tom Blomqvist e la Mahindra di Alex Lynn, che si è capottato ed è stato subito trasportato in ospedale per accertamenti dopo essere uscito dall’abitacolo cosciente.
Diriyah ePrix
Werlhein "sportella" con Jake Denis che ha la peggio
27/02/2021 A 17:39
Al traguardo Bird, che ha preceduto sul traguardo il poleman Frijns (2°) e il francese Vergne (3°), non ha nascosto la propria gioia per questa vittoria: “E’ davvero molto difficile cogliere un successo in un nuovo team, non sapevo cosa aspettarmi, ho scoperto che qui ci sono ragazzi fantastici. Avrei firmato per tornare a casa con 25 punti dopo il primo weekend. E’ stata una gara dura, ma c’era da aspettarselo con piloti di questo calibro in pista”.
La Formula E si ferma un mese e guarda all’Europa: il 10 aprile appuntamento a Roma, dove andrà in scena la terza tappa di un Mondiale vivo ed aperto.

Diriyah ePrix: Bird trionfa in gara-2, gli highlights

Formula E
Formula E, Mortara in ospedale dopo incidente nelle libere 3
27/02/2021 A 15:38
Berlin ePrix
Berlin ePrix: vince Nato, De Vries Campione del Mondo
15/08/2021 A 16:04