Hanna Huskova è la nuova Campionessa Olimpica di aerials, disciplina di sci freestyle. La bielorussa si è imposta a PyeongChang con un autorevole 96.14 e può festeggiare: la 25enne, seconda nella classifica generale di Coppa del Mondo e in stagione capace di vincere la prova di Secret Garden, è stata semplicemente la più brava e soprattutto quella che ha sbagliato di meno in una finale infarcita di errori. Il suo back lay-full-full le ha permesso di lasciarsi alle spalle la cinese Xin Zhang (95.52), infinita 32enne che non sembrava nella sua stagione migliore e che invece ha piazzato il colpaccio proprio nel momento migliore. Il bronzo è invece finito al collo dell’altra cinese Fanyu Kong (70.14, caduta in atterraggio) che non aveva mai ottenuto grandissimi risultati prima di questa indimenticabile giornata.

La bielorussa Alla Tsuper, Campionessa a Sochi 2014, cercava un colpaccio a 38 anni: la stagione non era stata esaltante, qui ha presentato il salto più difficile di tutta la concorrenza ma a causa di un errore in atterraggio si è dovuta accontentare della quarta piazza (59.94). I pronostici della vigilia non sono stati confermati perché nella finale 2, quella che promuoveva le migliori sei all’atto conclusivo vero è proprio, sono cadute la cinese Mengtao Xu (vincitrice della Coppa del Mondo, aveva battuto Huskova all’ultimo salto nella tappa di Lake Placid) e la russa Alexandra Orlova che aveva dominato le qualifiche.

PyeongChang
Freestyler canadese ruba un'auto a PyeongChang: arrestato e poi rilasciato
25/02/2018 A 22:17
PyeongChang
Doppietta Canada nello ski cross con Serwa e Phelan: terza Smith, delusione Naeslund
23/02/2018 A 03:00